Quando scappa una foto

A Mondragone, la città che ha provato a non accorgersi della morte (e della vita) di Michele Landa, oggi #miopadreinunascatoladascarpe è diventato un laboratorio a scuola aspettando la presentazione del libro. Hanno provato a zittirlo e invece questa storia rimbalza nei sorrisi, nella laboriosità e nella voglia di ricordare e ricordare. Chissà se gli assassini di Michele si rendono conto di quanto siano inefficaci e vigliacchi granelli di sabbia in un meccanismo troppo amorevole, dignitoso e forte per incepparsi. via Instagram http://ift.tt/1OgVTtT

Rispondi