I patetici skin e le loro minacce di cartone

skins-800x600

(il mio buongiorno di questa mattina per Left)

Hanno pensato bene di mettere delle sagome cartonate (come il loro coraggio), immagini funebri e qualche epigrafe contro lo “ius soli” per condannare “il favoreggiamento di un’invasione pianificata di orde di immigrati extracomunitarie”, il tutto in un’operazione notturna (come i vigliacchi che hanno sempre bisogno delle tenebre) davanti alle sedi Caritas di Como, Brescia, Crema, Lodi, Reggio Emilia, Piacenza, Trento, Mestre, Vicenza e Treviso.

L’azione è stata rivendicata dal “Veneto Fronte Skinheads” sul proprio sito in un comunicato stampa che profuma di un fascismo che galleggia tra la tenerezza che si prova per gli idioti e lo sdegno per la latente pericolosità degli stupidi:

(continua qui)

109 Commenti

  1. Questi esseri, guardiamoli in foto per renderci conto anche dalle immagini di fronte a che razza di sub umani siamo, sono il braccio armato delle mortali idee di intolleranza diffuse oggi da un apparato invadente e pericoloso. Sono in nero, ispirati dal sacro fuoco delle loro idee di merda, integralisti e nazisti proprio come quei bastardi dell’Isis. Provate a metterli di fronte a una donna, a uno straniero, a chi non condivide la loro putrescente visione del mondo, provate a metter loro in mano un’arma, e state a vedere l’effetto che fa.

    1. Mirko se vuoi saperlo, i delitti effettuati da extracomunitari in Italia sono stabili come percentuale dal 2008, anno in cui ancora non c’era questa “invasione”, per ogni ladro non italiano ne abbiamo 4 italiani. Il problema è che i mass media per ottenere ascolti, ti dicono ogni singola puttanata riguardo gli extracomunitari e nessuna riguardo agli italiani (se non nel caso in cui un italiano spara ad un ladro disarmato, o nel caso in cui un italiano dorme in macchina e si accanisce contro delle persone ospitate in dei centri, che non fanno nulla).

    2. sai cosa è che a te e a quei cretini vi è andata di lusso a nascere in Italia, vi è andata di lusso a nascere in un paese ricco e libero. Spero che nella tua vita tu non debba mai scappare per cercare la felicità e la libertà. Il paese non è vostro, siete solo nati qui. Non ci sono frontiere quelle le hanno create gli uomini e nessuno può fermare ne ora ne mai l’onda degli uomini poveri verso una vita migliore. Quindi fatece er favore emigrate

    3. Mirko Tomasi m’ero persa buonista aooooooooooooo SIETE FATTI CON LO STAMPINO………Ma una idea tua senza ripetere le minchiate salviniane non ce l’hai? Ma tu che ne sai di cosa hanno fatto i nostri nonni per liberare questo paese dalla monnezza ( sudicio ) fascista per permettere a te e a quei 4 imbecilli di poter scrivere sul web e dire nella vita reale tante minchiate……..voi non ve la meritate questa terra bella fatta di migranti e di grandi uomini voi di grande avete solo il vuoto nel cuore e nel cervello aoooooooooooooo

    4. Be’ anch’io posso dire che il mio vecchio babbo ha sempre lavorato, non ha mai fatto male a una mosca, apparteneva alla classe degli operai ma non è mai stato uno schiavo dentro. E non ha intenzione di cominciare ora a odiare la gente più povera di lui. Direi che moralmente e filosoficamente fra lui e l’orda di imbrattatori nazifasci non c’è gara.

    5. Tomasi, sai benissimo che i dati sulla delinquenza dovrebbero elaborarli e fornirli gli istituti specializzati in modo che noi, cittadini intelligenti abituati a ragionare col cervello e non con l’intestino possiamo (intel)leggerli. Noi persone intelligenti non dovremmo farci abbindolare dalla stampa 140esima al mondo per libertà di informazione a meno che non siamo avvezzi e sedotti dalla stampa che si dimostra ruffiana al potere. Quindi quelle tre notizie di crimini che hai citato, ai fini statostici e sociologici valgono come un due di briscola e la tua è propaganda per allocchi per cui sei pregato di rivolgerti a quest’ultimo genere di persone. È necessario più che mai che la politica sia praticata da persone intelligenti, in questo sfortunato paese.

    6. Liliana Verdolin razzisti sono i finti buonisti come te ….razzisti con i connazionali , prima dovrebbe venire gli italiani ….4 milioni di pensionati e famiglie ridotte in estrema povertà , loro hanno il diritto prima di tutti poiché hanno pagato le tasse per tutta una vita!!

    7. Mirko Tomasi falla finita falla finita sei il classico fascioleghistarazzista. Vi hanno insegnato 4 frasi e le ripetete a caxxo…..tu nonno è emigrato in belgio? E quindi? Ma tu hai letto quello che ti ho scritto o spari a vanvera perché è tanta la cattiveria che hai in corpo che non ce la puoi fare. TU NON SEI IL PROPRIETARIO DEL MONDO SEI UN OSPITE. TI E’ ANDATA DI CULO A NASCERE IN ITALIA UN PAESE, MALGRADO VOI, LIBERO. GLI ITALIANI SONO ESPORTANO ARMI NEI PAESI IN GUERRA E POI PRETENDONO DI CHIUDERE LE FRONTIERE. AOOOOOOOOOOOOO MA CHE C’HAI IN CAPOCCIA DUE CRICETI ANZI UNO CHE SI VUOLE SUICIDARE MANCO LUI TE SOPPORTA. POI CHIUDERE TUTTO QUELLO CHE TE PARE LA GENTE DISPERATA TROVERA’ SEMPRE IL MODO DI ANDARE VERSO LA LIBERTA’.QUINDI FACCE ER FAVORE FAI PACE COL CRICETO E FAI PACE COL TUO CUORE CHE NE TU NE QUEI 4 IMBECILLI FASCISTI E CODARDI LI FERMERETE MAI.

    8. PS…..AOOOOOOOOOOOO C’HAI FATTO DUE PALLE COSI’ CON FINTI BUONISTI COSA SIGNIFICA VEDIAMO. BUONISTA SIGNIFICA aggettivo e sostantivo maschile e femminile

      1.
      aggettivo
      Relativo a buonismo.
      “un atteggiamento b.”
      2.
      sostantivo maschile e femminile
      Chi in politica si dimostra tollerante nei confronti degli avversari.

    1. “Idioti e stupidi” è il minimo che si possa dire a questi soggetti proprio perché si prova quasi tenerezza per loro….. non credo tra l’altro si volesse liquidare con questi termini il problema, questa era solo una considerazione sulla loro vigliaccheria, sul loro essere degli omini piccini…….il problema rimane e, finche` in Italia non si applicheranno le leggi di cui siamo ben forniti, già partendo dalla Costituzione, dichiarando l’incostituzionalita` di alcuni gruppi, che peraltro si trovano ai piani alti, che non fanno che fomentare l’odio fra i cittadini…..beh fino a quel momento inutile giudicare qui…….

    2. Giangaetano Paganini Mi sa che lei commenta l’articolo senza averlo letto.
      “… In un tempo in cui i Salvini o le Santanché di turno si divertono a spostare ogni giorno più in là l’asticella del limite politico nelle proprie affermazioni saremo capaci di riconoscere il bordo tra le pittoresche azioni dimostrative e i semi di un adolescente terrorismo italico?

      Il terrore genera mostri e i mostri spesso partoriscono fascismi e nazionalismi. E anche se in prima battuta possono sembrare inoffensivi contengono già tutta la bile e l’ignoranza pericolosa per la democrazia.

      Anche per questo il Salvini di turno è il lievito indispensabile del terrorismo in tutte le sue forme.”

    3. Giangaetano Paganini Mi sa che lei commenta l’articolo senza averlo letto.
      “… In un tempo in cui i Salvini o le Santanché di turno si divertono a spostare ogni giorno più in là l’asticella del limite politico nelle proprie affermazioni saremo capaci di riconoscere il bordo tra le pittoresche azioni dimostrative e i semi di un adolescente terrorismo italico?

      Il terrore genera mostri e i mostri spesso partoriscono fascismi e nazionalismi. E anche se in prima battuta possono sembrare inoffensivi contengono già tutta la bile e l’ignoranza pericolosa per la democrazia.

      Anche per questo il Salvini di turno è il lievito indispensabile del terrorismo in tutte le sue forme.”

    4. No. ………………….non sono l’interprete di nessuno…..non sono così presuntuosa……credo che Cavalli non ne abbia bisogno. Invece mi chiedo se Lei non abbia bisogno di un chiarificatore nell’espressione del suo pensiero dato che dal Suo commento si evince una critica sterile, poco costruttiva, senza proposte. La mia non voleva essere una polemica, solo un mio parere. Buona giornata

    5. Sterile? Semmai è un invito ad approfondire la critica con dovizia di motivazioni convincenti nel merito ideologico delle posizioni della destra e sulle ragioni per le quali esse sono concettualmente sbagliate; questo se si vuole convincere anche chi non ne è già convinto. Ma se lei ci vuole leggere il contrario, pazienza. Buona giornata.

    6. Io sono convinta che quando si crotica un pensiero non si debba invitare l’altro ad approfondire ma si debba cominciare con l’approfondire…non vedo alcun approfondimento nel Suo commento. Io sono in’insegnante di Diritto e quando crotoco la leggerezza dei miei studenti

    7. Certo che ce ne vuole di coraggio per proporre “argomentazioni” su tali “contenuti” (#eufemismo spinto spinto spinto) e relativi contenitori(cartonati)…vuoti. Non per far di tutta l’erba (che forse si deve fumar in abbondanza, per arrivare a proporre tali improbabili argomentazioni) un Fascio…. ma credo che con tali proposte di argomentazione, pseudo bacchettate e considerazioni (altro eufemismo spinto spinto) ci si pone, vaghissimissimamente, allo stesso cartonato livello

    8. Trascura un piccolissimo dettaglio: non deve importare a lei, quel che penso io…deve importare a me. Però posso – credo – dire cosa penso delle sciocchinerie che scrive lei. Poi chiaramente è anche vero che sono bel lusingato che non provi nemmeno ad argomentare su ciò che scrivo o penso io… Lei infatti preferisce argomentare su fascio style e fascisti cartonati. Automaticamente, in questa maniera, mi colloca a grande distanza da quei “contenuti”. Perché – ripeto – meglio non far di tutta l’erba un Fascio…

    9. zzzzzzzz ronf ronf ronf… (mumble mumble: a rifletterci bene, probabilmente questo cartonsciocchino si crede anche simpatico. Tra l’altro non è nenache coerente con il cognome che ha. A dispetto del suo più illustre omonimo, codesto elemento, purtroppo, ripete e si ripete nella sua sciocchineria intrinseca)

Rispondi