Vai al contenuto

Ah, Bertolaso si è assolto da solo. Ed è pronto per Roma.

bertolaso

Irriducibili. Come le piaghe, come un tic e come il vicino di casa insolente. Guido Bertolaso, l’ennesimo “uomo del fare” che in questo Paese si è sbriciolato come al solito per qualche favore; Guido Bertolaso, l’uomo che si è costruito una credibilità (e se l’è persa) sulle emergenze degli altri oggi si dichiara disponibile a candidarsi sindaco di Roma. Dice:

“[…] se ci fossero le condizioni per una candidatura al di sopra delle parti e dei partiti, penso a una lista civica con un programma molto preciso, potrei prenderla in considerazione perché io amo Roma e mi addolora vederla ridotta così. Ma servono le condizioni, senza questi giochetti politici. Io non sono mai stato un politico, e mai lo sarò”.

Ma non è indagato Bertolaso? Nessun problema, si è già assolto da solo:

“Spero che entro giugno [il processo collegato a La Maddalena] sia concluso […].Basta leggere le carte e verbali per capire che non solo sono assolutamente estraneo ai fatti che mi sono stati imputati ma anzi che sono stato rigoroso controllore di quelle che erano attività in corso”.

32 commenti su “Ah, Bertolaso si è assolto da solo. Ed è pronto per Roma.”

  1. Se siamo così malridotti ci sarà un motivo !! Uno, uno solo !!?? Ce ne sono tanti, ma con un’ unica origine: a guidare, a governare, il ns disgraziato(per questo) Paese, non abbiamo più Statisti, non abbiamo più Politici, abbiamo una classe, anzi una casta, di politicanti che ha sprecato, quando non rubato, tutte le risorse pubbliche destinate ad erogare servizi e/o a realizzare opere utili per Tutti, pensando soltanto a gonfiare i portafogli propri e quelli dei propri compari, indebolendo anche, per non essere perseguiti e puniti, con la riduzione delle risorse economiche ed umane a queste destinate, gli Uffici Giudiziari e le Forze dell’ Ordine !! I risultati sono la “resurrezione” di certi personaggi passati indenni, chissa’ come chissà perchè, dalle maglie della giustizia !! Come penso, dico e scrivo, e come dobbiamo amaramente constatare Tutti, in Italia, solo “La legge è uguale per Tutti, la giustizia, purtroppo, ancora NO” !!

  2. Ma non era nullatenete per il fisco italiano e resideva in un isola greca?
    Non era anche indagato per gli appalti de L’Aquila?
    Mi sembra di ricordare che Bertolaso è nipotino del card. Ruini e che in quegli anni la PC ebbe in gestione tutti i Grandi Eventi (giubileo in primis)

Rispondi a Caterina Allemand su Facebook Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.