Una risposta a “Disastro Milano”

  1. Condivido l’articolo (tutto) ma non capisco perché, a conclusione di un discorso che presenta giustamente il sostegno a BeppeSala come una mossa che non ha niente a che fare con il sostegno convinto e determinante che Sel diede a Pisapia, la sinistra che non ci sta venga definita dura e pura. Solitamente è così che viene definita con scherno da quelli che la sinistra proprio non la possono sopportare. E non è certamente il caso di Giulio Cavalli.

Lascia un commento