#LEFT cosa ci abbiamo messo dentro

Schermata-2016-03-03-alle-13.33.33-768x1017

Dice Yann Arthus-Bertrand, regista di Human: «L’umanità non si perde. Può essere positiva o negativa. Siamo capaci dell’attentato al Bataclan e allo stesso tempo di un’onda di empatia dal mondo intero per le vittime. Questa è una contraddizione profonda all’interno della quale viviamo tutti. Io vivo nel Paese dei diritti dell’uomo, con delle Ong fantastiche, Medici senza frontiere, Azione contro la fame, eccetera, e però il mio Paese è il terzo venditore di armi nel mondo.»

Ecco, per raccontare il numero di Left che oggi è in edicola si potrebbe partire da qui: raccontare il bianco e il nero di un uomo che riesce a passare da picchi di umanità ai più bassi gorghi di nefandezze. E a noi, ovviamente interessano i picchi. Il sommario del numero lo trovate qui. Fatemi sapere se vi piace.

Rispondi