Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai niente. Sii gentile. Sempre.

 

ognuno

Io lotterò fino allo stremo questa moda arrogante e intellettualmente sciatta di credere che gli anaffettivi siano i forti, i più affidabili per i ruoli dirigenziali e i meglio preparati per affrontate questo tempo. Preferisco piuttosto rischiare di essere goffo, patetico, melenso oppure ridicolo ma racconterò in ogni mio spettacolo, in ogni mio libro e in ogni incontro nelle scuole quanto sia troppo facile imparare a diventare insensibili.

Scorgere le battaglie più dimesse: vorrei riuscire a diventare un esploratore capace di starmi giorni interi in apnea nel cuore. Ogni tanto mi viene voglia di buttarmi in un esercizio così.


Also published on Medium.

11 Risposte a “Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai niente. Sii gentile. Sempre.”

  1. Gli anaffettivi sono dei mostri !Ne ho incontrato e ti distruggono con il loro spietato egoismo.

  2. Buona Pasqua controcorrente Giulio…

  3. Gli anafettivi non sono forti. Sono solo stronzi.

  4. Intanto vanno avanti loro e sono pure amati e rispettati. Chi ci mette il cuore lo perde…sotto i piedi di qualcuno…sempre

  5. Ogni persona che incontriamo è un mondo da scoprire… e da ogni persona, possiamo prendere qualcosa che ci può far diventare migliori… se solo sapessimo guardare un po’ più in la della semplice apparenza… ah, i migliori sono quelli più sensibili… un po’ come noi ;)

  6. alcune volte lo si diventa…per sopravvivere. Pasqua bella e buona per tutti! :)

    1. Non credo proprio… forza è il coraggio del proprio sentire, anche se ci fa male

  7. auguri per una serena Pasqua Giulio !

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.