Il populismo, l’antipolitica, le frattaglie e la presunta superiorità morale

Ma ve li ricordate questi che condannavano il populismo, quelli che dicevano che questo Paese sarebbe andato allo sfascio, quelli che dicevano che bisogna fermare questa deriva? Ecco. Questo è uno dei manifesti che appendono in giro.


Also published on Medium.

13 Risposte a “Il populismo, l’antipolitica, le frattaglie e la presunta superiorità morale”

  1. del resto Renzi è venuto a Bergamo a inaugurare la campagna per il sì e nel suo discorso ha rivendicato che la riforma taglia i rimborsi ai gruppi dei consigli regionali, “quelli che li usano per comprarsi le mutande verdi”… detto dal Segretario del partito che non si è accorto di Mafia Capitale

  2. Se qualcuno tecnicamente è in grado gentilmente di rispondermi: ma il Senato verrebbe ridotto nell’immediato oppure dobbiamo aspettare le prossime votazioni del 2018? Grazie.

    1. non sanno ancora come verrebbero scelti i membri del senato…

    2. quindi non è una cosa nell’immediato. Quindi in ogni caso anche in caso di vittoria del SI tutto continuerà come adesso e la velocizzazione che tanto viene sbandierata non sarà attuata così come non saranno attuati risparmi promessi da Renzi.

    3. Se ho capito bene dalle prossime elezioni.

    4. al primo scioglimento delle Camere dopo l’entrata in vigore della riforma, vengono indetti i comizi elettorali per la Camera, mentre il Senato viene eletto dai consigli regionali su liste bloccate, secondo la procedura indicata nelle “disposizioni transitorie” (art. 39 del ddl Renzi-Boschi). Con l’insediamento delle nuove Camere la riforma diventa completamente operativa. Da qui ad allora, invece, entrano in vigore solo alcuni punti (abolizione del Cnel, tetto agli stipendi dei consiglieri e assessori regionali, ecc)

    5. Silvia Bianchi in sostanza quindi bisogna aspettare comunque le prossime elezioni: ho capito bene?

  3. non possiamo tenerceli!….non possiamo essere cosi masochisti…cosi autodistruttivi!.

  4. Hanno sorpassato i grillini , a destra

  5. Pensavo esattamente la stessa cosa stamattina. Ridicoli.

Lascia un commento