Il capo Masai che difende le vagine delle donne


Ole Lei Kalunga è capo Maasai di una tribù di 750 persone e si batte contro la tradizione delle mutilazioni genitali femminili. Con il coraggio di chi sa che l’educazione e la cultura sono armi potentissime per progredire. Anche per un guerriero come lui.
Continua a leggere


Also published on Medium.

Rispondi