La vacuità del renzismo spiegata con le figure (2)

La prima. Il direttore de l’Unità Sergio Staino disegna una vignetta (su un giornale che non esce ma che i lavoratori non pagati confezionano comunque ogni giorno) in cui i due editori hanno un copia de l’Unita infilata nel culo mentre Renzi fischietta con Il Foglio sottobraccio:

La seconda. Alessio De Giorgi, social media manager e collaboratore di Renzi, amministratore della pessima pagina Facebook che paragona Renzi a Totti e altre cazzate del genere, nel tentativo di smentire di essere l’amministratore della pagina dimentica di sloggarsi e risponde con il nome della pagina:

Vedere per credere. Poi possibilmente prenderne coscienza. Anche.


Also published on Medium.

4 Risposte a “La vacuità del renzismo spiegata con le figure (2)”

  1. Giulio, peccato che tu non sia grillino :)

  2. Ragioniamo, la stessa domanda la si può porre al direttore ed ai giornalisti dell’ Unità, hanno difeso Renzi ed il PD a prescindere, se adesso lo hanno preso…… Cosa vogliono?

  3. quando penso alle domeniche mattina passate a vendere l’Unità ai semafori, con quanto orgoglio portavamo in tasca il quotidiano fondato da Gramsci , una rabbia incontenibile mi prende………questo sfasciacarrozze ha distrutto tutto……qualcuno riuscirà a fermarlo?? COMPAGNI, sveglia!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.