Il giudice Livatino oggi sarebbe solo un bigotto, un “professorone” o peggio un “fissato”


Rosario Livatino è stato un “professionista” perché professava i propri valori nel proprio mestiere e a rileggerlo oggi, quasi quarant’anni dopo, viene il dubbio che la sua lezione non sia stata presa in considerazione. Oggi, nell’epoca in cui è opportuno tutto ciò che sta bene nei limiti della legge, Livatino probabilmente sarebbe vissuto come un pericolosa integralista, un bigotto, un noioso “professorone” o peggio come un “fissato”.
Continua a leggere

Un commento

Rispondi