Perché la scelta della Raggi di non candidarsi è coerente (e funzionerà)


Virginia Raggi annuncia di non ricandidarsi a Roma per rispettare la regola dei due mandati del M5S. E anche se la regola è forse addirittura dannosa per la qualità della classe dirigente alla fine è uno spot che porterà i suoi frutti.
Continua a leggere

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.