Intanto negli USA qualcuno ha sparato (e ucciso) Muhiyidin Elamin, attivista antirazziale


“Amava Charleston ed amava lottare per ciò che è giusto. Non ho mai incontrato nessuno più impegnato e laborioso di lui”, dice la nipote dell’attivista.
Continua a leggere

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.