“Respingiamoli”: LEFT, cosa ci abbiamo messo dentro

Il fronte neoliberista e anti migranti non è mai stato così unito.
La destra minaccia espulsioni di massa. Il centrosinistra “celebra” un anno dal decreto Minniti.
Ecco gli effetti di una partita elettorale giocata sulla negazione dei diritti umani

COPERTINA

Fuggi dalla guerra? Peggio per te

di Leonardo Filippi

Il racconto dei migranti: «Non sapevo che la neve bruciasse»

di Claudio Geymonat e Federica Tourn

Vivere, lavorare e morire ai tempi della ghetto economy

di Giulio Cavalli

Storia di Topu, cinque lingue, due lavori e un sogno

di Amarilda Dhrami

Oltre le barriere della Fortezza Europa

di Simona Maggiorelli

L’esercito delle colf in fuga dalla Moldavia

di Yurii Colombo

Amnesty: questo non è un pianeta per donne e bambini

di Luca Leone

Protezione dei minori, Italia in grave ritardo

di Letizia Magnani


Gaetano Azzariti: Prima i diritti poi i vincoli di bilancio

di Donatella Coccoli

L’Eni e il risiko del gas in Medioriente

di Roberto Prinzi


Momentum, terrore delle destre

di Domenico Cerabona

Liam Young (Labour): Una rivoluzione tra i giovani

di Bethan Bowett-Jones e Giuliano Granato

La ricetta di Barcellona: democratizzare la cultura

di Steven Forti


Come impoverire una lingua millenaria

di Alessandra Colarizi

Il suono e il potere della scrittura

di Federico Masini

La trappola letale degli psicofarmaci

di Maria Gabriella Gatti

Via la parola razza dalla politica

di Pietro Greco

47Soul, l’arabic sound alla conquista di Londra

di Lorenzo Fargnoli


le rubriche

Left Quote

di Massimo Fagioli

Editoriale

di Simona Maggiorelli

Vaurandom

di Vauro

Temperature

di Fabio Magnasciutti

Libri

di Filippo La Porta

Cinema

di Daniela Ceselli

Tempo liberato

Community

(lo trovate in edicola o in digitale qui)


Also published on Medium.

14 Risposte a ““Respingiamoli”: LEFT, cosa ci abbiamo messo dentro”

  1. Avrei evitato di fare “pubblicità” ai 5 s ma da come mi hai risposto è evidente che o non sai come stanno le cose o sei in malafede.
    Ecco, guarda tu stesso:
    https://www.youtube.com/watch?v=vUNw2Vjn6I0

  2. Qualche giorno fa se non erro hai detto che l’abolizione della Fornero era tra le vostre priorità perchè siete di sinistra. Oggi Grasso esce così:
    http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2018/02/22/grasso-sbagliato-abolire-l.-fornero_52041855-83ff-4014-990e-d598f0277018.html
    Ci dai notizie?

    1. Domani esce la posizione ufficiale. E non è questa.

    2. Ok… Le dichiarazioni di Grasso ogni tanto suonano un po’ imbarazzanti.

  3. Quello tra Salvini e Meloni sarebbe Di Maio? Non scrivete eresie, per favore… ne va della vostra credibilità

    1. Ah si? Le posizioni di Di Maio sui migranti non sono identiche a quelle della Meloni? Ripassare poi mi dici.

    2. visto che te la giochi di arroganza ti rispondo che forse devi ripassare tu, oppure supportare con prove: La posizione dei 5s è che l’europa deve prendersi la responsabilità di condividere quello che accade a noi anche in virtù dei fondi chel’Italia mette a disposizione, e si può fare solo modificando gli accoordi di Dublino.
      Qua, ripassa:
      https://www.youtube.com/watch?v=fAPrsSYVclI

    3. Stavamo parlandi di Di Maio … o vogliamo scavare anche nelle opinioni che i giornalisti hanno di qualsiasi supporter ? A me va bene così, hai già risposto

    4. A proposito, anche all’interno del Movimento 5 Stelle qualcuno lo sta facendo notare:

    5. Ah ok, quindi ti eri sbagliato. Scuse accettate.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.