Ciao ciao “democrazia diretta”

Le consultazioni per il governo certificano (se ce ne fosse ancora bisogno) il definitivo abbandono da parte del Movimento 5 Stelle della “democrazia diretta” e della “trasparenza grazie alla rete” che furono i capisaldi della nascita del Movimento. Dallo streaming con Bersani al semplice racconto di ciò che si sono detti Di Maio e Salvini segna la differenza tra quello che avrebbero voluto essere e quello che sono. Anche se fingono di non accorgersene.
Continua a leggere

Lascia un commento