Di Maio, Salvini e le conseguenze di una campagna elettorale che non funziona così nella realtà

Eccolo lo stallo: a forza di spingere sull’acceleratore per ottenere un po’ di indignazione M5S e Lega hanno finito per raccontare come minimo potabile un governo che non trova declinazione in politica. Giocando a raccontare ogni mediazione come un asservimento entrambi sono finiti in un cul de sac.
Continua a leggere

Una risposta a “Di Maio, Salvini e le conseguenze di una campagna elettorale che non funziona così nella realtà”

  1. DONATO MARIO ABBAGNALE dice: Rispondi

    E’ stata una campagna elettorale disonesta perché hanno fatto promesse molto pericolose se realizzate ed ora hanno la sfacciataggine di dire fateci provare e poi giudicherete, come dire camminate su un letto di vetri acuminati e poi diteci se vi siete fatto male . Hanno rubato consensi a chi ha fatto campagna senza iperbole ma con il buon senso. E ora italiani pagate !!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.