Non è solo Salvini: è la (non) credibilità di chi gli si oppone

Se ad attaccare le politiche immigratorie di Salvini ci si mette un Macron oppure qualsiasi altro che in fondo appare come un “Salvini che avrebbe voluto fare il Salvini” diventa difficile pensare che l’opposizione risulti credibile. In Parlamento sono davvero pochi coloro che possono vantarsi di avere avuto un comportamento specchiato sui temi immigratori. Per questo, purtroppo, l’opposizione è qui fuori.
Continua a leggere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.