Totò, Peppino e la malamanina

Non c’è nemmeno bisogno di scriverli, gli editoriali. Fanno tutto loro. Al mattino la drammaturgia è tutta scritta sulle agenzie di stampa. La cronaca della giornata di ieri supera qualsiasi fantasia.

La clamorosa accusa di Di Maio su una presunta manina che di nascosto avrebbe modificato il decreto fiscale è falsa. Di Maio ieri non si è presentato in Procura e non ha presentato nessuna denuncia.

Quella manina, secondo i 5 Stelle è la Lega. La Lega ha risposto che in Consiglio dei Ministri tutti hanno votato a favore. Di Maio dice che non era quello il testo su cui si erano confrontati e Giorgetti dice il contrario. Insomma, ciò che si sa è che lo scudo fiscale per evasori (e mafiosi) c’è nella manovra perché lo vuole la Lega.

Salvini ha risposto così: «Non ci sono regie occulte, invasioni degli alieni o scie chimiche. Questo è un governo che non ha timidezze, problemi o complotti contro. In Consiglio dei ministri c’erano tutti, non c’ero solo io. Stiamo per essere attaccati dall’Europa: se diciamo che il decreto è stato modificato la sera per la mattina da Batman o da Robin, è un problema». Se avete la sensazione che stia prendendo in giro Di Maio non vi sbagliate.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato che convocherà un Consiglio dei ministri nei prossimi giorni. L’ha detto così: «Il Consiglio dei ministri si svolgerà perché a convocarlo sono io. Non so se Salvini farà in tempo a rientrare. Ma il Consiglio dei ministri ci sarà. Il presidente del Consiglio sono io».

Salvini ha risposto così: «Non possiamo rifare il Consiglio dei ministri ogni quarto d’ora. Quando prendo un impegno, quando firmo un contratto con Di Maio e con gli italiani, lo mantengo. Quando approvo un decreto lo mantengo. Non possiamo ricominciare tutto daccapo. Non si può costruire di giorno e smontare di notte. Domani inizio a Cles la mattina e finisco a Trento a tarda notte. Sabato mattina sono a Cernobbio. Domenica ho il derby, entro in clima derby e non posso occuparmi di altro».

Ditemi, cosa c’è da aggiungere? Hanno fatto tutto loro. Così.

Buon venerdì.

Il mio #buongiorno lo potete leggere dal lunedì al venerdì tutte le mattine su Left – l’articolo originale di questo post è qui https://left.it/2018/10/19/toto-peppino-e-la-malamanina/ – e solo con qualche giorno di ritardo qui, nel mio blog.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.