«Lo riponi sul tavolo e allora, solo allora inizi a pensare. I morti sono vivi e i vivi sono morti.» Miriam_e.e recensisce Carnaio

Grazia. Ho lettori straordinari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.