Di Maio scimmiotta Salvini e si occupa di Sanremo: così distrugge il M5S

Il Movimento 5 Stelle deve decidere se consumarsi per amore del potere (ma ne vale la pena?), o se essere protagonista staccando la spina prima di tornare ad essere un piccolo movimento di protesta. Il commento di Giulio Cavalli dopo le elezioni regionali in Abruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.