Giù le mani da Giulia Sarti e fate politica, se ne siete capaci


Il tema del giorno in una politica vuota e quasi inutile non può che diventare il presunto materiale hot di una giovane deputata come Giulia Sarti, che all’improvviso si ritrova in mezzo alla bufera non per un atto compiuto nella sua funzione pubblica ma per ciò che decide liberamente di fare nella propria vita privata. Un primo caso di revenge porn parlamentare che ci fa capire bene quanto sia importante che una legge venga fatta il prima possibile.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.