«È da comunisti»

Mentre si discute di famiglia tradizionale, si disarticola la cultura. Anche quando ha a che fare con la memoria.

2 commenti su “«È da comunisti»”

  1. Scompariranno le memorie di chi ci ha reso la vita possibile, per far spazio a quella degli arroganti che ce la volevano sopprimere.
    Anche Totò Riina avrà fatto qualcosa di buono, resta di fatto che era un assassino.
    Come salvini e co, sicuramente qualcosa di buono staranno combinando, ma restano fascisti, ignoranti e arroganti. Tutto il mondo ci vede e tutto il mondo ci deride.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.