@labocchio_libri su Carnaio: «crudo, maleducato e terribilmente attuale»

View this post on Instagram

#grazie a @labocchio_libri ・・・ ⭐️⭐️⭐️⭐️ Cazzo! (Perché anche io volevo scrivere una parolaccia). Crudo, maleducato e terribilmente attuale, questo libro, lontano dalle mie solite letture, ci obbliga a guardare cosa succede, chi abbiamo intorno e cosa stiamo facendo. È una storia inventata, in un paesino inventato, con personaggi inventanti, ma non così tanto. Spaventatevi pure quando vi renderete conto, che molti di quelli che avete sempre additato come luoghi comuni per sminuire i problemi, sono l’attuale realtà e non una scappatoia dell’autore. Finché la barca va, non lasciarla andare. —————-•sinossi•————— Giovanni Ventimiglia è un pescatore. Il pesce lo vende al mercato di DF, un paesino aggrappato alla costa come tanti, con un parroco che fa la predica ma va a puttane, un sindaco padre di sindaco, un emittente locale che scalda i cuori delle casalinghe con il suo conduttore brizzolato. Ma un giorno di Marzo, Giovanni, attraccando al pontile trova un cadavere, un ragazzo non di quelle parti. E dopo di lui altri cadaveri si susseguono. Da Roma, però, prendono tempo, impongono accertamenti, tanto che i cittadini devono trovare un sistema per non essere sommersi e dal quale trarre profitto. #carnaio #giuliocavalli #fandangolibri #book #bookstagram #bookworm #bookshelf #reading #chilling #bookreview #libri #libridaleggere #consiglidilettura #recensionidilibri #recensionivelocidilibri #sundaymood #haveaniceday

A post shared by Giulio Cavalli (@giuliocavalli) on

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.