La parabola di Proto: da lupo di Wall Street in salsa milanese all’accusa per truffa


L’ultima accusa è quella di aver truffato una donna, per di più malata, per 300mila euro. Il “finanziere” Alessandro Proto è l’archetipo di un modo di fare furbescamente l’imprenditore con i soldi degli altri. Vorrebbe essere il lupo di Wall Street in salsa milanese e invece finisce, come in questo caso, col venire smascherato. Ma tornerà, ancora. E troverà sempre qualcuno disposto a dargli retta. Vedrete.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.