La crisi di governo è il delitto perfetto di Matteo Salvini


Fare cadere il governo ora significa, ancora una volta, gestire l’agenda politica (e viene facile fare apparire i grillini come quelli che invece sono attaccati alla poltrona), disinnescare Di Maio e i suoi (che infatti già oggi appaiono piuttosto goffi mentre dicono della Lega ciò che si scriveva da mesi), continuare a giocarsi tutto sulla propaganda (che è la cosa che Salvini sa fare meglio) e instillare nella gente l’idea di poter essere l’uomo della provvidenza che è stato bloccato da alleati non all’altezza.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.