Con che coraggio ora commemorate il naufragio di Lampedusa?


L’ipocrisia di un governo e di un’intera classe politica che oggi ricorda la tragedia di sei anni fa in cui morirono almeno 368 persone è tutta nell’inerzia che sta intorno al problema del Mediterraneo. Ma davvero pensano di poter commemorare la memoria senza prendersi la responsabilità di esercitarla?
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.