Grazie Manuel Bortuzzo: mentre tutti urlano, il tuo dolore senza sete di vendetta ci restituisce la dignità

Il mio editoriale per TPI.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.