Tempi duri per Trenord: senza contributi regionali tagli in vista su servizi e costo del personale


Trenord, la società che si occupa del trasporto ferroviario regionale in Lombardia, sta attraversando tempi difficili. Nell’anno 2020 dovrebbero mancare circa 150 milioni. In assenza di contributi regionali aggiuntivi che permetterebbero l’equilibrio costi-ricavi, una delle soluzioni, prospettate dalla società, sarebbe il taglio di circa il 20 per cento dei servizi e conseguentemente il taglio del costo del personale.
Continua a leggere

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.