L’estate dei contagi, in Lombardia nessun controllo sui tamponi al rientro dai Paesi a rischio


Quest’estate “non c’è stata nessuna forma di controllo” negli aeroporti lombardi per chi proveniva dai cosiddetti Paesi a rischio. A riferirlo a Fanpage.it è la consigliera regionale del M5s Monica Forte, che ha chiesto alle Ats i numeri relativi agli ingressi dai Paesi a rischio, alle autodichiarazioni e ai tamponi effettuati dai passeggeri scoprendo che i conti non tornano. Certamente non una buona notizia, adesso che si inizia a parlare dei viaggi natalizi.
Continua a leggere

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.