Intrecci tra politica e sanità in Lombardia: conflitto di interessi per l’ex consigliere Capelli


L’Orac (Organismo regionale per le attività di controllo) ha evidenziato un conflitto di interessi per l’ex consigliere regionale Capelli. È relativo a un incarico ricevuto dopo il 26 giugno di quest’anno dall’Ats Bergamo, in conflitto col ruolo che Capelli riveste nel consiglio di amministrazione di Iob (Istituti ospedalieri bergamaschi). Capelli è uno degli artefici della riforma della sanità varata da Maroni, accusata di aver indebolito la medicina del territorio. Il consigliere regionale M5S Marco Fumagalli a Fanpage.it: “Orac conferma che le sliding doors del sistema sanitario sono fonte di conflitto di interessi”.
Continua a leggere

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.