Una volta eravamo più banalmente “coglioni”

Vi ricordate Silvio? Dai, quel vecchietto arzillo che ogni volta che apriva bocca pensavamo che non avremmo mai avuto un leader re degli strafalcioni e delle gaffes come lui? Beh, ci sbagliavamo. Ma di grosso. Ma non è di questo che vi voglio parlare. Silvio Berlusconi un giorno disse (ma di sicuro l’ha sempre pensato […]

Erano due amici (col gilet giallo) al bar

A vederli giuro facevano tenerezza. In piazza della Repubblica a Roma c’erano questi due signori, agghindati pronti per coprire una buca sulla Cristoforo Colombo, che si guardavano spaesati. Un popolo pronto a decapitare il potere che invece si è perso in mezzo al bosco mentre andava dalla nonna. La temibile manifestazione dei Gilet gialli italiani ha raccolto […]

Ironizzare sulla salute di Bossi vi rende peggiori di loro


Si leggono in giro messaggi d’odio sulla salute di Bossi che ci fanno capire quanto l’odio generale )di cui Bossi è stato uno dei primi afgitatori) sia stato introiettato anche da chi pensa di essere dalla parte “del giusto”. ivere la sconfitta fisica dell’avversario come una vittoria politica è roba da tempi del fascismo, roba che non ha niente a che vedere con la dialettica e, badate bene, non solo non ha niente a che vedere niente con la politica ma addirittura con il convivere civile.
Continua a leggere

M5S, ora vacilla anche il mito della piattaforma Rousseau: grillini in rivolta

La piattaforma digitale ideata da Casaleggio viene usata solo in tre casi dal M5S: quando il risultato è scontato, quando non serve a niente oppure quando il gruppo dirigente non si vuole prendere responsabilità

Le arance italiane sono spremute di sangue. Come dimostrano i morti di San Ferdinando

Il mio commento per Tpi.it

Finalmente arrestato Francesco Strangio

Nella serata di ieri 14 febbraio 2019 i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, in collaborazione del Comando Provinciale di Cosenza e con personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno posto fine alla latitanza di Francesco Strangio, cl. ’80, sorpreso da solo all’interno di un appartamento all’ultimo piano di un condominio, in pieno centro […]

Ora il Ministero dell’Istruzione propone un corso su esorcismo e preghiera di liberazione


Il ministero dell’istruzione accredita un corso sull’esorcismo e la “preghiera di liberazione” per docenti di ogni ordine e grado. I destinatari sono i docenti di scuola secondaria di primo e secondo grado. Dice il sito del ministero: “Il corso di propone di descrivere, analizzare e comprendere gli aspetti peculiari del ministero dell’esorcismo e della preghiera di liberazione approfondendo sia le tematiche direttamente connesse alla pratica dell’esorcismo e a una sua corretta prassi.” Tutto normale?
Continua a leggere

Tutti i motivi per cui, sì, Giuseppe Conte è un burattino

È il ruolo che gli hanno affidato e che in realtà non esiste: un tappabuchi nel “rigagnolo” di veleno tra M5S e Lega. E Verhofstadt, l’eurodeputato che lo ha attaccato, tecnicamente ci rappresenta di più.

Esiste in Italia un uomo che rinuncia alla prescrizione: il suo gesto suona come una rivoluzione

Che in Italia ci sia qualcuno che non scappa dal processo ma decida di difendersi nel processo forse è la dimostrazione che un pezzo di classe dirigente di questo Paese ha una levatura morale che gli andrebbe riconosciuta.

Ma quale rimpasto? Matteo Salvini è già ministro “di tutto”


Chi crede che Salvini sia interessato a un rimpasto probabilmente non ha capito che la sua battaglia non è tanto di “di partito” ma soprattutto una battaglia “personale”. Intascherà questa vittoria e continuerà a fare quello che ha sempre fatto: il ministro di tutto, parlerà di tutto, scavalcherà tutti.
Continua a leggere