Disperanza

I disperanti sono uomini e donne del nostro tempo, giovani che non si aspettano niente, che credono nell’occasione e non nell’opportunità, adulti che hanno reso le armi ma non possono permettersi di abbandonare la lotta, cittadini sempre in transito di una società che ci spinge a essere inevitabilmente ottimisti, positivi e performanti. Disperante è Giulio Cavalli, che a partire dalla propria esperienza personale, affronta a cuore aperto un fenomeno unico del nostro tempo. È possibile individuare il momento in cui abbiamo perso la speranza? Quali sono i motivi, lavorativi, personali, di salute, politici che ce l’hanno fatta smarrire? Oggi si possono ancora dichiarare senza vergogna le nostre fragilità contro la retorica del superomismo? Una riflessione coraggiosa che si arricchisce del- le storie dei lettori che l’autore ha chiamato a raccolta sui suoi social, con un’unica domanda: Quando avete perso la speranza? Una cassetta degli attrezzi per continuare a sperare.

  • Copertina flessibile : 128 pagine
  • ISBN-10 : 8860446791
  • ISBN-13 : 978-8860446794
  • Dimensioni e/o peso : 13.5 x 1.2 x 21.8 cm
  • Editore : Fandango Libri (19 settembre 2020)

DIARIO DI BORDO:

Conoscersi e riconoscersi: Disperanza

Soffro di depressione da più di dieci anni. Va e torna. Ogni tanto scompare improvvisamente e ogni tanto arriva velenosa ...
Leggi Tutto

Elide Apice recensisce Disperanza

Cosa è la disperanza? “Non è disperazione che è manifestazione incontrollata di tristezza e rabbia”, è termine dal “significato più ...
Leggi Tutto