A proposito della retorica su Salvini e di questo feticismo sui “grandi comunicatori”

“Dobbiamo imparare e insegnare a leggere all’istante la comunicazione non-verbale dei potenti, dei politici, degli additatori di capri espiatori. Spendono milioni in marketing politico, social media management, costruzione del personaggio, ma su quella non possono mentire”: un grande lavoro di Wu Ming su twitter, utile per tutti quelli che hanno bisogno della scusa del grande comunicatore quando […]

E invece sui rider ha ragione Di Maio

«Se fossero vere le anticipazioni del decreto dignità che il ministro Di Maio ha fornito alle delegazioni di rider incontrate, dovrei concludere che il nuovo governo ha un solo obiettivo: fare in modo che le piattaforme digitali lascino l’Italia. Quella che filtra è una demonizzazione della tecnologia che ha dell’incredibile, quasi medievale e in contraddizione […]

“Pacchia”, “crociera” e la lingua di ricino che si sparge in giro

Tre dichiarazioni a caso: “È tutto sotto controllo  è tutto tranquillo non c’è problema alcuno” con la nave Aquarius. Andrà in Spagna? Gli hanno chiesto i giornalisti. “Certo non è che adesso possono anche decidere dove cominciare e dove finire la crociera. Mi sembra che l’arrivo sia previsto sabato senza intoppi”. “Il 99 per cento delle domande […]

L’onestà con garbo di Maran

Ieri il sindaco di Milano Beppe Sala ha dichiarato di avere parlato con il suo assessore Pierfrancesco Maran e di avere saputo da lui «che in realtà non c’è stata nessuna offerta» e basta leggere le intercettazioni che riguardano il costruttore Luca Parnasi, arrestato ieri nell’ambito dell’operazione che riguarda la costruzione del nuovo stadio a […]

Non è solo Salvini: è la (non) credibilità di chi gli si oppone


Se ad attaccare le politiche immigratorie di Salvini ci si mette un Macron oppure qualsiasi altro che in fondo appare come un “Salvini che avrebbe voluto fare il Salvini” diventa difficile pensare che l’opposizione risulti credibile. In Parlamento sono davvero pochi coloro che possono vantarsi di avere avuto un comportamento specchiato sui temi immigratori. Per questo, purtroppo, l’opposizione è qui fuori.
Continua a leggere

Un governo di scafisti

Se è scafista chi mette in pericolo delle vite umane per un tornaconto personale, che siano soldi o che sia potere, allora Matteo Salvini e Danilo Toninelli ieri hanno vinto il premio internazionale di scafisti del giorno: usano persone per accrescere la propria credibilità, tengono in ostaggio dei disperati e la chiamano trattativa politica, gli […]

«Che governino loro! Vediamo cosa sanno fare». E loro governano, appunto

Che i giornalisti debbano limitarsi a raccontare i fatti senza esprimere opinioni è l’ultima moda di chi opinioni radicate non ne ha, ideali nemmeno a parlarne, e vorrebbe disinfettare il mondo tutto intorno per non dovere spiegazioni. Che ci sia una barca in mezzo al Mediterraneo davvero stupisce qualcuno? Che quest’Europa preoccupata più dai bilanci che dalle […]

Salvini e le lacrime di coccodrillo a sinistra


Eppure peggio di Salvini che fa esattamente il Salvini ci sono le lacrime di coccodrillo che in queste ore gocciolano nelle dichiarazioni, nei comunicati stampa e nei tweet. Quelli che si sono impuntati su Savona ma hanno trovato normale avere Salvini all’interno. Quelli che basta Conte per tranquillizzarli. E soprattutto gli amici di Minniti.
Continua a leggere

Il “cambiamento” del ministro Fontana

Il 14 febbraio scorso, a Verona, l’allora europarlamentare Lorenzo Fontana (che ora è ministro per la famiglia, tra le altre cose) ha presentato il suo bestseller La culla vuota della civiltà. All’origine della crisi scritto a quattro mani con Ettore Gotti Tedeschi (sì, proprio lui, l’ex vicepresidente dello Ior). In collegamento video ha partecipato anche […]