Il caso Siri puzza di mafia, molto più di quello che la Lega vorrebbe far credere

Sarà un 25 aprile in cui toccherà resistere, resistere, resistere

No, non sarà un 25 aprile come tutti gli altri. Sarà un 25 aprile in cui occorrerà resistere, resistere, resistere, per evitare che venga distorta la Storia a proprio uso e consumo e per continuare a non cadere nel tranello di chi vorrebbe convincerci che è di sinistra chi è antifascista e non semplicemente democratico. Continua a […]

Il trionfo di Zelensky è il trionfo del voto per vendetta

Ne ho scritto per Linkiesta qui.

Carole Cadwalladr inchioda Facebook

Il giorno dopo il voto sulla Brexit, quando la Gran Bretagna si è svegliata con lo choc di scoprire che stavamo davvero lasciando l’Unione Europea, il mio direttore al quotidiano Observer, mi ha chiesto di tornare nel Galles meridionale, dove sono cresciuta, e scrivere un reportage. E così sono arrivata in una città chiamata Ebbw […]

Come continuare a perdere voti

Il cattivismo può avere diverse forme. Ciò che lo accomuna è comunque prendersela con i disperati, strumentalizzare i loro bisogni e altezzosamente giudicare le loro mancanze come una colpa inestinguibile. Prima che arrivassero questi barbari  la cosiddetta sinistra ha dato lezioni di cattivismo che chiamavamo piuttosto snobismo oppure più bonariamente distacco dalla realtà ma che aveva alcune caratteristiche peculiari di chi preferisce sprecare una […]

Aumento IVA? Tutto già scritto

Dice Salvini che non aumenterà. L’IVA. Punto. Aggiunge tanto per essere più convincente. Come quando parlava delle accise sulla benzina (che sono aumentate di 130 milioni di euro all’anno per tre anni dal 2020 al 2022) o come quando ci dice che i porti sono chiusi e mannaggia a loro che attraccano lo stesso senza […]

La lettera di un imprenditore suicida

Davvero, non c’è bisogno di aggiungere altro. Riccardo Morpurgo amava tre cose su tutto: sua moglie, la sua famiglia e i suoi operai. Era presidente di una Srl di Senigallia proprietaria delle ex colonie Enel, un cantiere che è rimasto fermo per dieci anni sul lungomare. È stato strozzato dalle banche che, qui da noi, […]

Agli uomini di buona volontà

Dice Laura Boldrini che «la politica è troppo importante per lasciarla fare agli altri». E ha ragione, perfettamente. Del resto la politica è come le mafie: tu puoi non occuparti di loro ma loro si occupano di te. Ed è politica dappertutto in un momento in cui salvare un uomo diventa dibattito politico: attenzione, mica […]

La mafia c’è, eccome

Mentre ci arzigogoliamo su presunte emergenze quasi sempre più percepite che reali (e lo dicono i numeri) avviene che nel giro di pochi giorni l’Italia sia attraversata da tre cruenti esecuzioni che ci ricordano il problema invisibile, quello di cui non fa mai troppo bene parlarne, quello che a parole vorrebbero sconfiggere tutti e invece […]

Povero Salvini, sbarcano addirittura i libici

Che brutto giovedì per il ministro dell’inferno Salvini. Si è distratto un attimo e ecco che nei fantomatici porti chiusi (sì, ciao) arrivano in settanta, tra cui tunisini e libici. L’imbarcazione è stata intercettata mentre puntava sul porto di Lampedusa (quindi sbarcano, a Lampedusa, come avevamo scritto qualche buongiorno fa…) e sono stati accompagnati da un’imbarcazione della […]