La politica gne gne

Niente di politico, niente che riguardi le riforme per il Paese, niente che sia di un minimo spessore culturale. La chiamano politica e invece è un lungo, disdicevole gne gne. https://media.blubrry.com/giuliocavalli/p/www.giuliocavalli.net/wp-content/uploads/2019/07/TEMPLATE-14.mp3Podcast: Esegui in una Nuova Finestra | Scarica | IncorporaRegistrati: Apple Podcasts | Android | Email | Google Podcasts | RSS | More

“I gay mi fanno schifo”: la frase shock del candidato di Fratelli d’Italia a Rovigo

Il mio editoriale per TPI.it

Kalimchè, la nave dei trafficanti di uomini ora diventa una biblioteca per minori a rischio

Il mio commento per TPI.it

L’autonomia recitata

E così è tutta una corsa ad infeltrirsi. E tutti contenti di correre. Avanti così. https://media.blubrry.com/giuliocavalli/p/www.giuliocavalli.net/wp-content/uploads/2019/07/TEMPLATE-13.mp3Podcast: Esegui in una Nuova Finestra | Scarica | IncorporaRegistrati: Apple Podcasts | Android | Email | Google Podcasts | RSS | More

Certi amori non finiscono

Mentre il governo traballa sotto i colpi dell’inchiesta sui soldi russi e sotto i pessimi rapporti degli alleati che continuano a sputarsi in faccia il ministro dell’interno Matteo Salvini è alla disperata ricerca di qualcosa che gli permetta di parlare d’altro, di buttare la palla in tribuna e di inventarsi un’altra disperata boutade perché i […]

La professoressa sospesa e le promesse

Ricordate Rosa Maria Dell’Aria? È la professoressa di Palermo che insegna all’istituto industriale Vittorio Emanuele III e che venne sospesa perché non avrebbe «vigilato» sul lavoro di alcuni suoi studenti di 14 anni che, durante la Giornata della memoria, avevano presentato un video nel quale accostavano la promulgazione delle leggi razziali del 1938 al “decreto […]

«Mi occupo di vita reale»

L’uomo che si fotografa seminudo nel letto con la sua fidanzata, l’uomo che spande sui social le sue colazioni, i suoi pranzi, le sue cene, le sue birre, i suoi aperitivi, i poliziotti che accarezzano i gatti, le sue felpe, i suoi travestimenti con le divise delle forze dell’ordine, la sua pancetta in spiaggia, i […]

Eravamo quattro amici al bar. E Siri. E un missile

Non si sa cosa altro debba succedere per considerare superato il limite della decenza. La giornata di ieri è un piccolo bigino della legislatura, un riassunto degli atteggiamenti, delle nefandezze e della dignità istituzionale che è finita sotto l’ultimo tappeto dell’ultimo cesso dei palazzi di governo. Il ministro Salvini (che non vede l’ora che arrivi […]

Chi ci porta i migranti qui

No, no, fermi. Non si parla di Ong. Meglio: si parla anche di Ong ma in tutto questo baccano ho pensato che ogni tanto conviene depurarsi con i numeri. E allora guardiamoli questi numeri, cerchiamo di capire chi porta i migranti in Italia perché ci sia anche più chiaro l’uso strumentale dei numeri che viene […]

Settimo: non rublare

Forti le reazioni sul caso Lega-Russia: il ministro dell’interno aveva tentato di chiudere tutto come semplice blablabla e invece, ovviamente, la cosa ieri è montata e, ovviamente, l’opposizione ha fatto l’opposizione. Così accade che nel Parlamento (che sembra diventato il paese di Bengodi) qualcuno pretenda di avere risposte e spiegazioni un po’ più convincenti dei […]