Ora voglio raccontarvi una cosa

Farà bene a tutti. https://media.blubrry.com/giuliocavalli/p/www.giuliocavalli.net/wp-content/uploads/2019/09/TEMPLATE-8.mp3Podcast: Esegui in una Nuova Finestra | Scarica | IncorporaRegistrati: Apple Podcasts | Android | Email | Google Podcasts | RSS | More

Se in Iran una donna si dà fuoco perché non può entrare allo stadio, il problema è anche nostro

Il mio pezzo per TPI.it

No, il nuovo governo per ora non sta cambiando linea sui migranti, ed è gravissimo

Il mio pezzo per TPI.it

Urlano perché non hanno argomenti

«Il sapere e la ragione parlano; l’ignoranza e il torto urlano» scriveva Arturo Graf.  https://media.blubrry.com/giuliocavalli/p/www.giuliocavalli.net/wp-content/uploads/2019/09/TEMPLATE-7.mp3Podcast: Esegui in una Nuova Finestra | Scarica | IncorporaRegistrati: Apple Podcasts | Android | Email | Google Podcasts | RSS | More

Facebook non ha censurato CasaPound, ha punito chi viola le regole. Come dovrebbero fare i tribunali italiani

Il mio editoriale per TPI.it

Rev Ocean, la più grande nave per pulire gli oceani dalla plastica è italiana. E sta per salpare

Il mio pezzo per TPI.it

‘Collezione di storie” recensisce Carnaio

(fonte) Non leggo di proposito i titoli candidati ai premi letterari: non compilo liste con i finalisti e non mi propongo di leggerli prima della premiazione. È innegabile tuttavia che alcune trame risultino particolarmente attraenti, e che tali libri si rivelino poi ottime letture: è stato per me il caso di “Resto qui” di Balzano, finalista al Premio…Continua la lettura di ‘Collezione di storie” recensisce Carnaio

La strage senza fine degli ambientalisti: l’attivista Maxciel Pereira dos Santos ucciso sotto gli occhi della moglie e della figlia

Il mio editoriale per TPI.it

Poltronari

Questi ieri hanno manifestato contro i poltronari. È tutto. https://media.blubrry.com/giuliocavalli/p/www.giuliocavalli.net/wp-content/uploads/2019/09/TEMPLATE-6.mp3Podcast: Esegui in una Nuova Finestra | Scarica | IncorporaRegistrati: Apple Podcasts | Android | Email | Google Podcasts | RSS | More

Ci vuole Facebook per far rispettare la Costituzione


Facebook (e la consociata Instagram) decidono di chiudere i profili di Casapound e Forza Nuova, quelli delle loro sezioni regionali e provinciali e già si scatena l’urlo indignato per la privazione della libertà. Eppure le regole dei due social sono ben chiare e definite. Stupisce piuttosto che sia arrivato Facebook a fare rispettare la nostra Costituzione.
Continua a leggere