«Ho scritto un libro feroce ma sono ottimista: i razzisti di natura sono pochissimi»

(fonte articolo) Carnaio di Giulio Cavalli, appena uscito per Fandango, è un libro duro, durissimo che accompagna il lettore passo dopo passo vero un inferno da cui non sembra esserci via d’uscita. Nella cittadina di DF cominciano ad arrivare cadaveri dal mare. Prima uno, poi due, poi qualche decina e infine ondate sempre più frequenti. Di […]

Carnaio: la recensione di Libriattraversolospecchio

Carnaio di Giulio Cavalli è un romanzo devastante, crudo e potentissimo, ambientato in un paesino del Mediterraneo dove il mare consegna cadaveri, tutti dalla pelle scurissima, che vengono da lontano, non importa neanche da dove.E’ una storia di uomini che non cercano giustizia per gli altri, ma solo sicurezza per loro stessi. È una storia […]

«CARNAIO – GIULIO CAVALLI CHE SCHIAFFO!»: la recensione di Simone Zanatti

(fonte) Uomini morti catapultati, lanciati, dal mare verso una città chiamata DF, prima li trovi in spiaggia, poi in strada, sui marciapiedi, vicino il parcheggio delle macchine, poi montagne di carcasse umane depositate sulla spiaggia, poi invadono completamente la città intera, uccidendo chi ci vive e te che fai? Te che faresti? Il sindaco e […]

#Carnaio. La recensione di Erika Pucci

fonte: versiliatoday “Carnaio” (Giulio Cavalli, Fandango 2018) “La barca mi ha insegnato che non è vero che domani andrà meglio, no, domani potrebbe piovere, potrebbe alzarsi il vento di Ponente, i pesci potrebbero decidere di schifare l’esca che si sono sempre mangiati, loro e i loro padri e i loro nonni, potrebbe sbiellarsi il motore, […]

#Carnaio la recensione di Libridimarmo

Vivere in Italia è bellissimo. I panorami sono mozzafiato, la storia e la cultura palpabili, la spontaneità e la passione parte integrante dell’essere italiani.Vivere in Italia è bellissimo. La campagna elettorale non finisce mai, il razzismo dilaga, essere considerato un fascista è cosa migliore dell’essere chiamato “buonista”.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀“Carnaio”, ultima fatica di Giulio Cavalli (edito da Fandango Libri), è ambientato […]

Servirebbero idee opposte, per opporsi al salvinismo


Per fare opposizione, perché da fuori appaia veramente qualcosa di diverso e di alternativo piuttosto che la brutta copia sbiadita, bisognerebbe essere capaci di elaborare idee opposte, soluzioni diverse, immaginare mondi che non trovano spazio nella discussione generale, avere il coraggio di non inseguire le pulsioni generali (che è cosa ben diversa dal minimizzarle e addirittura percularle) e guardare negli occhi la realtà percepita per smontarla pezzo per pezzo. Ci vuole coraggio, certo, e servono anche idee ben chiare.
Continua a leggere