#Carnaio la mia intervista a Il Cittadino

L’INTERVISTA L’AUTORE LODIGIANO SI RACCONTA A MARGINE DELL’IMPORTANTE RISULTATO RAGGIUNTO CON IL SUO “CARNAIO” Cavalli: dopo il podio nel Campiello più narrativa e meno palcoscenico Ho voglia di raccontare storie in cui io ci sono il meno possibile. E la letteratura me lo permette» Rossella Mungiello Per anni ha calcato il palcoscenico nei panni di un…Continua la lettura di #Carnaio la mia intervista a Il Cittadino

Come Salvini strumentalizza i bambini di Bibbiano


Forse la bambina esposta da Salvini sul palco di Bibbiano nemmeno esiste e non si chiama nemmeno Greta. Ma in fondo non conta: ciò che fa impressione è che una bimba sia stata usata come se fosse una felpa, un barattolo di Nutella, una spiaggia o una cosa qualsiasi di quelle che l’ex ministro ha usato come feticcio da sventolare alla folla indignata.
Continua a leggere

“L’atrocità dei nostri tempi, direttamente dal mare” Riforma.it recensisce #Carnaio

(fonte) È della settimana scorsa la notizia dell’aggressione avvenuta a Cosenza da parte di un uomo italiano di 22 anni che ha colpito con un calcio all’addome un bambino di tre anni, nato in Italia da genitori di marocchini. La motivazione del gesto risulta futile quanto agghiacciante.Il bambino, recatosi dal medico insieme alla madre e…Continua la lettura di “L’atrocità dei nostri tempi, direttamente dal mare” Riforma.it recensisce #Carnaio

‘Collezione di storie” recensisce Carnaio

(fonte) Non leggo di proposito i titoli candidati ai premi letterari: non compilo liste con i finalisti e non mi propongo di leggerli prima della premiazione. È innegabile tuttavia che alcune trame risultino particolarmente attraenti, e che tali libri si rivelino poi ottime letture: è stato per me il caso di “Resto qui” di Balzano, finalista al Premio…Continua la lettura di ‘Collezione di storie” recensisce Carnaio

‘Volevo Essere Jo March’ recensisce Carnaio

(fonte) Un’isola di un paese non specificato, il ritrovamento da parte di un pescatore di un cadavere in mare e da parte di una signora con cane di un altro sulla spiaggia, poi i cadaveri diventano un mucchio e persino lo scafato medico locale non regge lo spettacolo. Carnaio di Giulio Cavalli (Fandango) è un romanzo distopico…Continua la lettura di ‘Volevo Essere Jo March’ recensisce Carnaio

“laletteraturaenoi” recensisce Carnaio

(fonte) Carnaio di Giulio Cavalli (2018, Fandango). DF è un paese sulla costa, che vive di pesca, piccoli ristoranti, qualche turista, pettegolezzi e poco altro. Un pescatore, di rientro da una notte di lavoro alquanto infruttuosa, rinviene il cadavere di un giovane scuro di pelle e forte di corporatura e, pur consapevole che questo gli costerà anche i…Continua la lettura di “laletteraturaenoi” recensisce Carnaio

Salvatore Angius a TPI: “Io, poeta affetto da sclerosi multipla, ho attraversato a nuoto lo Stretto di Messina”

Il mio pezzo per TPI.it

Nel “Carnaio” di Giulio Cavalli la paura nei confronti dell’altro diventa profitto

Lo scrittore racconta il dramma dell’emigrazione e di come viene percepita da una società incapace di fare fronte al fenomeno  (Lilia Ambrosi 25 Agosto 2019, Il Piccolo, fonte) l’intervista Il primo cadavere arriva nel porto di DF in marzo e si può ancora fare finta di niente, ma quando nel pomeriggio del 4 aprile arriva un’onda…Continua la lettura di Nel “Carnaio” di Giulio Cavalli la paura nei confronti dell’altro diventa profitto

#Carnaio La mia intervista per Il Giornale di Vicenza

(fonte) «Questo libro è nato perchè mi impegno in lavori differenti giornalista, artista, autore teatrale e in tutti questi ambiti ho affrontato il tema dell’immigrazione. Ma ad impressionarmi è stato il racconto di un pescatore di Pozzallo durante uno dei miei viaggi lungo il Mediterraneo per narrare di vite spezzate, senza futuro. Di uomini e…Continua la lettura di #Carnaio La mia intervista per Il Giornale di Vicenza

#Carnaio La mia intervista per Il Gazzettino