Arte

Moto d’acqua, sbaglia Salvini e pagano i poliziotti (come al solito)


La vicenda dell’indagine contro i tre poliziotti per il famoso giro sulla moto d’acqua della Polizia del figlio di Salvini racconta perfettamente come nonostante le parole l’ex leader leghista alla fine faccia pagare il conto della sua prepotenza sempre e solo agli altri: è successo quando è scappato dal processo e succederà anche ora.
Continua a leggere

Come Salvini strumentalizza i bambini di Bibbiano


Forse la bambina esposta da Salvini sul palco di Bibbiano nemmeno esiste e non si chiama nemmeno Greta. Ma in fondo non conta: ciò che fa impressione è che una bimba sia stata usata come se fosse una felpa, un barattolo di Nutella, una spiaggia o una cosa qualsiasi di quelle che l’ex ministro ha usato come feticcio da sventolare alla folla indignata.
Continua a leggere