Santamamma

Carlo Gatti è nato con un buco. Figlio di madre certa e padre incerto, spende i suoi settant’anni coltivando un potente lato poetico che lo mette al riparo dall’impossibilità di conoscere le proprie origini, che si nascondono tutte pasticciate su un foglio lercio passato di faldone in faldone dai tribunali dei minori fino al cassetto della donna che lo ha adottato. Figlio unico in una famiglia che si era rassegnata sulla possibilità di diventare genitori, Carlo cresce amato e coccolato a Tarrazza, un piccolo paese in provincia di Lodi. A parte avere un’infanzia che inizia a tre anni e mezzo, perché prima di allora non ha nessuna foto che lo incornici neonato, la sua condizione di bambino diverso, adottato, la indossa come un vestito spiegazzato, senza strappi; non ricorda nemmeno il momento in cui non sapeva di avere una madre prima e una madre poi. Giovane e promettente pianista classico, abbandona la carriera musicale per fare il clown in uno sgangherato circo a conduzione famigliare. Diventa, suo malgrado, un eroe nazionale e vive la sua improvvisa notorietà come un lavoro noioso e routinario. La sua vita verrà sconvolta dalla scoperta di avere un fratello, adottato come lui. La felicità e il dolore dell’incontro sono la colla che tappa il buco, la terra che lo riempie almeno fino a metà. Il sapere di aver sofferto in due, allo stesso modo, permetterà di dare un nome a quel passato sbianchettato, perché il “sangue del mio sangue” torni a significare qualcosa, anche solo una voglia matta di tornare a casa. Giulio Cavalli ha scritto un romanzo che è diventato la sua casa.

  • Copertina flessibile: 131 pagine
  • Editore: Fandango Libri (23 marzo 2017)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8860445000
  • ISBN-13: 978-8860445001

DIARIO DI BORDO:

Dove sono questa settimana: dalle parti di Bergamo a presentare Santamamma e a leggere Sciascia. E lunedì in scena a Pavia.

Questo fine settimana, se vi va, mi tocca fare cose molto interessanti, se vi va di venire con me. Sabato ...
Leggi Tutto

Questa settimana Asti, Cuneo, Roma, Crotone, Lucca. Basta così?

Sono sul treno che oggi mi porta in Piemonte per un doppio appuntamento. Alle 18 sono con i compagni di ...
Leggi Tutto

«Santa Mamma, un libro che non ti aspetti»: la recensione di Articolo21

(di Salvo Ognibene, fonte) “Forse è meglio che mi presenti ma non sono mai stato forte, vi confesso, né con gli ...
Leggi Tutto

Napoli, Bassano del Grappa e Marano Vicentino: dove sono questa settimana

Martedì sono alla libreria Io Ci Sto (che ha una storia meravigliosa, la trovate qui) per presentare il mio romanzo ...
Leggi Tutto

«Santamamma, un libro che doveva essere scritto»: la recensione di Lara Cardella

(Lara Cardella, scrittrice, scrive di Santamamma nel suo blog, qui) Ci sono libri che vanno al di là delle categorie ...
Leggi Tutto

«La densità di ogni parola scava un solco profondo nel cuore di tutti». #Santamamma secondo Monica D’Angelo

(di Monica D’Angelo) Figurandosi a tratti di uscire dal proprio corpo e vedersi vivere, Carlo Gatti tenta di ricucire gli strappi ...
Leggi Tutto

Quando scappa una foto: #Santamamma su Vanity Fair

Facce conosciute sul numero di Vanity Fair in edicola da oggi. Si parla di #santamamma e spunta una mia foto ...
Leggi Tutto

«Ma questo suo libro ha il sapore umano della fragilità», lettera su #Santamamma

Perché scrivo? Perché poi capita di incrociare lettori così. Questo è quello che mi ha scritto su Santamamma Anto, che ...
Leggi Tutto

«Scriverlo è stato salvifico»: una mia intervista su #Santamamma (e non solo)

(di Erika Pucci per VersiliaToday, fonte) Sabato 22 Aprile lo scrittore e regista teatrale Giulio Cavalli ha incontrato i lettori ...
Leggi Tutto

«Straordinario»: Gabriele Ottaviani recensisce Santamamma per “Convenzionali”

di Gabriele Ottaviani (fonte) E via. Quel pomeriggio partecipai a un convegno sull’evoluzione della figura del clown nell’impegno civile. Tairo ...
Leggi Tutto

Opera, Viareggio, Milano (con Tempo di Libri): dove sono questa settimana

Fine settimana in viaggio, se abbiamo voglia di incontrarci. Venerdì sera alle 21 sarò a Opera (CineTeatro Eduardo) per ricordare il ...
Leggi Tutto

La cognizione del buco: #Santamamma recensito su Gli Stati Generali

Una bella recensione di Silvia Bianchi (che ringrazio): Santamamma di Giulio Cavalli è un racconto autobiografico di spietata sincerità. Carlo ...
Leggi Tutto

23 aprile, con Santamamma a Milano per Tempo di Libri

Eccoci a Milano. Il mio libro Santamamma comincia a viaggiare e io, al solito, dietro a lui. Si riattivano le ...
Leggi Tutto

Quante Storie (Rai 3): Michela Murgia presenta Santamamma

Michela Murgia oggi a "Quante Storie" (Rai 3) ha raccontato il mio romanzo #Santamamma. E l'ha fatto come sa fare ...
Leggi Tutto

Santamamma. La recensione (bellissima) di Ilaria Bonaccorsi per Left

(pubblicato qui per Left, di Ilaria Bonaccorsi) «Ogni lettore annoiato su una storia che è costata sangue e cuore è ...
Leggi Tutto

Santamamma, l’incipit

(Il mio libro Santamamma è in libreria per i tipi di Fandango Libri e questo è l'incipit. Buona lettura.) Foto ...
Leggi Tutto

Quando scappa una foto

#Santamamma è finito. Il mio romanzo più difficile, un libro in cui ci sono finito dentro. Ora non è più ...
Leggi Tutto

Un granello tra il ginocchio e il naso

Sto scrivendo il mio nuovo romanzo. E faccio una fatica blu. Un po' perché dentro dovrei parlare di me, o ...
Leggi Tutto