L’Italietta attaccata ai marò

Non si può non essere d’accordo con Renzi quando dice che sulla vicenda dei marò e del loro ritorno in Italia forse sarebbe il caso di tenere un basso profilo. Non solo perché mentre qualcuno li ha trasformati in nuovi santini destrorsi ci sono due pescatori uccisi che meriterebbero un processo (e che però sono indiani,…Continua la lettura di L’Italietta attaccata ai marò

2 giugno

Buona Festa della Repubblica. Quella fondata sul lavoro e che ripudia la guerra.

#no2giugno il senso oltre l’emergenza

Ne scrivevo ieri su Il Fatto Quotidiano: la riflessione sulla parata del 2 giugno e sul segnale che si è richiesto a gran voce ieri e in queste ore ha orizzonti più lunghi. Sappiamo benissimo che l’organizzazione è completata e, inevitabilmente, i soldi tutti spesi (o almeno una gran parte) ma la richiesta di un…Continua la lettura di #no2giugno il senso oltre l’emergenza

La parata per i terremotati

E’ un’ottima idea destinare i soldi della parata del 2 giugno ai terremotati. Perché significa avere l’intelligenza e la responsabilità di riconoscere le priorità reali di questo Paese e perché la “sicurezza” sta nell’intervenire sui bisogni delle persone in difficoltà. Subito e efficacemente. E perché un terremoto è un dolore squarciante e imprevedibile ma l’aiuto…Continua la lettura di La parata per i terremotati