A proposito di emergenze: ecco gli omicidi con armi regolarmente detenute

(Leggetevi bene Giorgio Beretta e scorrete i numeri. Perché le emergenze si scovano, nei Paesi maturi. Non si subiscono. Qui la pagina facebook)   DATABASE DEGLI OMICIDI E REATI CON ARMI DETENUTE CON REGOLARE LICENZA (a cura di Giorgio Beretta dell’Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere e Politiche di Sicurezza e Difesa – Opal Brescia) Alcuni […]

Le ‘nostre’ armi vendute ‘a casa loro’: la mia intervista a Giorgio Beretta

Questa settimana, sul numero di Left in edicola, ho intervistato Giorgio Beretta, sociologo e membro della rete italiana per il disarmo. Quando gli ho chiesto cosa ha pensato, la prima cosa a cui ha pensato, quel giorno in cui un po’ dappertutto sono risuonate le parole (sfortunate) di chi ha rilanciato il mantra “aiutiamoli a […]

Il contrappasso: ferito in una sparatoria in USA il deputato repubblicano campione della lobby delle armi

Ne scrive Alan Friedman: Ancora una sparatoria negli Stati Uniti. Alle 7 di mattina, ora locale, un uomo armato di fucile ha fatto irruzione in un campo da baseball e ferito 4 persone in Virginia, a pochi chilometri da Washington, dove si stava tenendo l’allenamento dei Repubblicani per il Congressional Baseball Game, una tradizionale partita […]

Esportano la democrazia con la “madre di tutte le bombe”

Ecco qui: Gli Usa del presidente Donald Trump hanno sganciato la più potente bomba convenzionale (non nucleare) mai usata nella storia. Il rilascio dell’ordigno è avvenuto in Afghanistan alle 19 ora locale. L’obiettivo è un tunnel usato dalla filiera locale di Isis nella provincia di Achin nella regione di Nangarhar. Lo riferisce la Cnn citando […]

Negli USA invece gli spari sono “liti domestiche”

Blitz in classe a colpi d’arma da fuoco in una scuola elementare della California. Terrore e sangue stamani, intorno alle 10.30 del mattino locali, le 19.30 in Italia, a San Bernardino. Un uomo ha fatto irruzione in classe e ha ucciso a colpi d’arma da fuoco una docente e poi, secondo la ricostruzione della polizia, […]

“Io, lavoratrice della ex-Valsella vi racconto cosa vuol dire costruire mine e bombe”

La riflessione di Franca Faita, Cavaliere della Repubblica, ex-lavoratrice della fabbrica “Valsella” (produttrice di mine) inviata dall’autrice al decanato di Tradate nell’occasione della “veglia della pace” (29 gennaio 2006).  Care amiche, Cari amici, sono Franca Faita. Mi dispiace molto di non aver potuto essere qui con voi a questo importante appuntamento odierno, a cui avevo […]

Solidali pelosi verso la Siria e intanto vendono le bombe

(il mio buongiorno pubblicato questa mattina per Left) È arrivata direttamente dall’Arabia Saudita la nave Bahri Tabuk, fino a Cagliari per caricarsi 3000 bombe prodotte dalla RWM, azienda tedesca con base a Domusnovas in Sardegna. Diciotto container. Non so se vi sia mai capitato di vedere o se vi riesce di immaginare quanto lunghi siano diciotto container messi tutti in […]

Le mani sporche dell’Italia nella guerra in Yemen

(Un gran pezzo dio Giorgio Beretta per Il Manifesto:) Potrebbero essere di fabbricazione italiana le bombe che sabato scorso hanno colpito l’edificio a Sana’a in Yemen dove era in corso una cerimonia funebre causando 155 morti e più di 530 feriti. Il corrispondente della tv britannica ITV, Neil Connery, che è entrato nell’edifico poco dopo […]

#Pinottirisponda

La bomba peggiore la Pinotti se la sta fabbricando in casa, nel suo ufficio tetro di quel ministero in cui da sempre si scambia l’opportunità del silenzio con un’omertà che fa comodo a chi governa e solo a loro: la ministra alla Guerra balbetta qualcosa mentre dalla Procura di Brescia escono i numeri impressionanti di ordigni fabbricati […]

Cara ministra, piuttosto che querelare risponda

(Ne avevo scritto già qui e noto con piacere che l’affare si è ingrossato. Innanzitutto la Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta. Ecco cosa scrive Stefano Catone.) Ci sono stati nuovi sviluppi sulla visita della ministra Pinotti al governo Saudita, rispetto alla quale abbiamo interrogato la ministra stessa: come denunciato più volte da più voci, l’Italia ha esportato […]