Quella forza che è il cemento della ricostruzione

Del ristorante non è rimasto nulla. Ma Bucci non è voluto tornare a vedere le macerie. Lui e gli amatriciani l’hanno ricostruito e si sono ricostruiti, soprattutto. Con il coraggio del “lasciare andare”, con l’urgenza di rimettersi in piedi.

#nonmifermo Ripensare il suolo, ripensare il cemento, ripartire dall’analisi

Proprio ieri sera in Feltrinelli a Milano, in occasione della presentazione del libro di Luca Martinelli “La caduta di Stalingrado” su Sesto San Giovanni e l’ex Area Falck che vi consiglio, discutevo con l’amico Mario Portanova e con il rappresentante di Legambiente Lombardia, Damiano Di Simine, della carente analisi dei numeri: del consumo di suolo […]

Salviamo Villa Adriana dai rifiuti e dal cemento

Ne scrive Giuliano su IL FATTO QUOTIDIANO e lo rilanciamo tutti con forza. Preparandoci a organizzare una manifestazione nei prossimi mesi. Perché la questione è importante e tristemente sembra un paradigma nazionale. Come se non fosse sufficiente il Piano regionale dei rifiuti, che prevede di aprire una discarica nei pressi del sito, il consiglio comunale di […]

La favola triste di un “bioreattore attivabile” a Lacchiarella (di Agostino Cullati)

E così, dopo lo scampato pericolo dell’inceneritore di Opera, siamo ancora alle prese con una storia che sa di affari e di rifiuti, in balia di una politica che ha dimenticato il concetto di rappresentanza con la velocità del primo caffè la mattina, buttato giù senza pensarci. Questa storia arriva dalla periferia, precisamente ai confini […]

Un impegno per l’ambiente da portare in Regione

Come mi è capitato spesso di ripetere durante questo inizio di campagna elettorale sono convinto che la mia candidatura e il mio eventuale ruolo in Regione Lombardia debbano significare soprattutto l’essere il portatore responsabile delle proposte del mondo dell’associazionismo e della cittadinanza attiva che da anni lavorano per il territorio. Per questo ho studiato con […]