Vaghiamo come zombie

Dalla prigione per innocenti di via Corelli questo è quanto siamo riusciti a raccontare. Luoghi fallimentari sotto ogni punto di vista: da quello scontato e minimo dei diritti umani, a quello di chi vuole espulsioni e politiche repressive verso i migranti: c’è da chiedersi, dal loro punto di vista, come possa essere considerato funzionante ed […]

Spending review? I CIE (scusate se insisto)

Il presidente del Consiglio Monti invita i cittadini italiani a segnalare via web gli sprechi che potrebbero essere eliminati. Insieme al taglio della spesa per gli F35 e alla cancellazione della parata militare del 2 giugno, suggeriamo un altro capitolo di bilancio della spesa pubblica che potrebbe essere utilmente tagliato per finanziare invece le politiche […]

Negato il permesso di entrare al CIE. Di nuovo.

Comunicato Stampa. “Un altro ingresso negato al Cie di via Corelli. Dopo che lo scorso marzo la Prefettura aveva impedito l’accesso di una giornalista di Redattore Sociale, oggi la storia si ripete a fronte della nostra richiesta congiunta di visitare il Centro nella giornata del 25 aprile, nell’ambito della campagna “LasciateCI Entrare”, promossa per la […]

carCIEri?

Prigioni, sì. I Cie sono nati per recintare uomini, donne e minori in attesa di essere identificati; se la loro eventuale richiesta di asilo viene respinta, o si prova che i loro documenti non sono in regola, vanno rimpatriati. Il sito del Ministero dell’Interno dice che in Italia di Cie e strutture simili, Cda (centri d’accoglienza) e Cara (centri […]

Nel CIE di Milano il pericolo pubblico è il giornalista

Nel Cie di via Corelli a Milano la situazione è talmente tesa e drammatica che nessuno può visitarlo. È la Prefettura ad ammetterlo, tanto da metterlo nero su bianco nella risposta inviata a Ilaria Sesana, giornalista freelance, che per Terre di mezzo – street magazine ha chiesto più volte di entrare nella struttura. “A seguito […]

Le bestie dentro ai CIE

Documentare la situazione è pressoché impossibile, ma sulla brutalità dei moderni purgatori a forma di CIE Cecilia Andrea Bacci prova a scattare una fotografia credibile. Perché è bestiale anche non ostinarsi a raccontare.

Le prigioni di Maroni

Non dorme nessuno stanotte. Il mondo dei grandi è in rivolta. La stanza rimbomba sotto una grandinata di colpi. Omar comunque non sa cosa siano una rivolta e la grandine. E’ un neonato, ha due mesi. Nemmeno suo fratello Hamza, 3 anni, e sua sorella Maha, 7, capiscono da dove arrivi questo rumore spaventoso.  Infatti […]

LaciateCIEntrare: un po’ di rassegna stampa

Da Il Fatto Quotidiano Il diritto di accendere i riflettori sui Cie (Centri di identificazione) e sui Cara (Centri di accoglienza per richiedenti asilo): è la richiesta proveniente dalla giornata di mobilitazione, intitolata“LaciateCIEntrare”, che vede oggi giornalisti italiani e stranieri, parlamentari di diverse forze politiche, consiglieri regionali, sindacalisti, associazioni e attivisti della società civile manifestare […]

Cavalli (SEL): CIE indegni di un paese civile

“Un limbo di carcerazione senza regole, dove i diritti umani sono quotidianamente calpestati. E quando i diritti spariscono, non esistono mediazioni possibili: i Cie sono luoghi inumani e la legge che li istituisce è inaccettabile”. Così hanno dichiarato Chiara Cremonesi e Giulio Cavalli, consiglieri regionali di Sel, al termine della visita al Centro di identificazione […]

Maroni ci nega l’accesso ai CIE!

MARONI VIETA AI CONSIGLIERI REGIONALI L’INGRESSO NEI CIE Dalla Prefettura no a Cremonesi, Mirabelli e Cavalli sulla richiesta di visita nel centro di Via Corelli   Dichiarazione dei consiglieri regionali Chiara cremonesi (sel), Franco Mirabelli (Pd), Giulio Cavalli (Idv)   “I consiglieri regionali non hanno più accesso al Cie di Via Corelli. E’ quanto, nostro […]