A Desio finalmente un “bel” sindaco sceriffo

In tempi di politici “sceriffi” con i fragili, i deboli e i bisognosi ogni tanto succede che un sindaco eserciti la propria carica per sfidare i prepotenti. Ed è, secondo me, una notizia bellissima perché rivaluta la politica come strumento naturale della giustizia. Per questo credo che il sindaco di Desio Roberto Corti che finalmente […]

Desio, Forza Italia e la mafia

Un gran lavoro di Mario Portanova: Non è stato necessario neppure un articolo, è bastata la domanda di un giornale locale. E il vicecoordinatore di Forza Italia a Desio, alle porte della Brianza, ha scelto di dimettersi. Il motivo? Christian Marrone appartiene a una famiglia che vede diversi componenti pesantemente coinvolti nelle inchieste su ‘ndrangheta e politica nella cittadina in provincia di […]

Desio e le gare d’appalto che rimangono deserte

Una gara d’appalto per spalare la neve. Roba da Nord puro. La pulizia delle strade da ghiaccio e neve era affidata a società riconducibili a Stefano Parravicini, e Rosario Britti, personaggi che – secondo l’inchiesta – sarebbero legati a Candeloro e Domenico Pio, nomi di spicco della ‘ndrangheta in Lombardia condannati a 20 e 16 anni […]

A Desio, Brianza, dove si nascondono i boss

(ANSA) – MILANO, 11 MAR – I carabinieri della stazione di Desio (Milano) hanno arrestato Giovanni Minniti, di 27 anni, boss affiliato alla cosca Iamonte di Melito Portosalvo (Reggio Calabria). L’uomo era ricercato dal febbraio scorso per traffico, detenzione e spaccio di stupefacenti, essendo destinatario con altre 64 persone di un’ordinanza di custodia cautelare emessa […]

L’antimafia dei fatti del nostro Daniele a Desio

VARIANTE PGT DESIO: L’ANTIMAFIA DEI FATTI CANCELLA UN MILIONE E MEZZO DI NUOVA CEMENTIFICAZIONE Dall’assessore Cassanmagnago e dalla Giunta di centrosinistra, passo coraggioso e importante Dichiarazione di Giulio Cavalli e Chiara Cremonesi, consiglieri regionali Sinistra Ecologia Libertà “Ci congratuliamo con l’assessore all’urbanistica di Desio, Daniele Cassanmagnago, e con l’amministrazione comunale per la risposta chiara, pronta […]

L’antimafia che funziona: la difesa del suolo

Nella medesima sera di martedì 4 ottobre, mentre il Consiglio Comunale di Monza ha adottato la mega variante con i suoi 4 milioni di metri cubi edificabili (qui l’articolo di Vorrei), a Desio l’assessore Daniele Cassanmagnago ha avviato in commissione urbanistica l’iter procedurale di variante al piano vigente, delineando un indirizzo diametralmente opposto. La variante […]

Desio dalla parte giusta

Il vento è cambiato anche a Desio. Al processo Infinito questa volta la città si è presentata dalla parte giusta. E non è un segnale da sottovalutare, perché per anni abbiamo dovuto digerire i segnali che arrivavano dalla politica che faceva finta di non sapere, di non sentire, di non avere tempo e noi chiedevamo […]

Desio, questa sera Giulio Cavalli inaugura «Mafie in Brianza, rialzare la testa!»

da Il Giorno articolo di Ale.Cri. Cavalli: «La ’ndrangheta qui ha avuto sponde politiche» http://www.infonodo.org/node/27815 — DESIO — «LE SPONDE politiche che la ‘ndrangheta aveva a Desio sono le stesse che ha a Milano, a Platì, a Roma, a Corleone…». Con un’unica frase, Giulio Cavalli, giovane attore e scrittore lodigiano attivo in tutte le arti […]

Con Cavalli e Ciconte, a Desio si parla ancora di ‘ndrangheta

Desio – Desio torna ad interrogarsi sulla ‘ndrangheta. Dopo il blitz di luglio delle forze dell’ordine che hanno scoperto in città uno dei “locali” dei clan e dopo il terremoto politico che ne è conseguito (culminato con la caduta della giunta, raccontata anche dalle trasmissioni televisive nazionali) si torna a parlare del fenomeno delle infiltrazioni […]

Cavalli (IdV): “Le primarie di Desio le aveva vinte la ‘ndrangheta”

Poco fa, L’amministrazione comunale di Desio é caduta per il coinvolgimento di alcuni politici, tutti del Pdl, nell’inchiesta sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta. “Prima ci dicevano che in Lombardia ci mancavano i boss e a luglio di quest’anno ne hanno ammanettati trecento. Ci dicevano che la Lombardia non è terra di ‘lupara bianca’ e Lea Garofalo […]