esempio

No, Mahmood non è un esempio di integrazione. Mahmood è italiano


Si sente in giro che la vittoria di Mahmood (che di nome si chiama Alessandro, notate che effetto diverso farebbe chiamarlo così?) ha scatenato come sempre le solite tifoserie (tristissime) sulla purezza della razza. Qualcuno invece ha preso un abbaglio è ha voluto prendere la sua storia come modello di integrazione. Peccato che qui non ci sia niente da integrare: Alessandro è nato a Milano, Alessandro è italiano.
Continua a leggere

Eccolo qui l’esempio: il gerarca Corsaro contro Fiano

A vederlo viene voglia di non crederci: Il deputato Massimo Corsaro, piccolo fascistello nostalgico, passato dai Berluscones ai sostenitori di Fitto (rendetevi conto, Fitto) riesce in una sola frase ad essere stupido, schifoso, antisemita e volgare. Un capolavoro che nemmeno il peggior comico riuscirebbe a condensare in una sola frase. Fiano, da parte sua, avrebbe la […]