Una multa da 90 a 350 euro per chi molesta le donne in strada: in Francia pronta la legge

La Francia pensa a una multa per le molestie di carattere “sessuale o sessista” in strada. Cinque mesi dopo essere stati incaricati dal governo di lavorare ad una possibile contravvenzione per “molestie di strada”, cinque parlamentari di diverso colore politico – dal partito di maggioranza La République En Marche fino a La Nouvelle gauche e […]

La verità sul derby tra l’Eliseo e Fincantieri? Le armi, semplicemente.

Gianluca De Feo arriva al punto. Chiaro, netto, semplice: La battaglia navale tra Italia e Francia non è solo questione d’orgoglio. Il mercato delle crociere è ricco, ma quello delle cannoniere promette ancora di più: entro pochi mesi si firmeranno contratti per una quarantina di miliardi, con le aziende controllate dai governi di Roma e […]

Succede in Francia: sindaco multato per incitamento all’odio

Sai i soldi che potremmo farci qui. Una manovra finanziaria. Ne scrive TPI: Un sindaco francese di estrema destra è stato multato, per un importo di 2000 euro, con l’accusa di incitamento all’odio, dopo aver dichiarato che c’erano troppi bambini musulmani nelle scuole locali. Robert Menard, sindaco della città di Beziers, è stato eletto come […]

Vietano il burkini e intanto gli vendono le armi

Avere sempre la curiosità di osservare i fatti. Sempre. Un articolo da incorniciare di Fulvio Scaglione. Famiglia Cristiana, per dire: Il sonno della ragione dei politici europei, impegnati a rincorrere qualunque retorica pur di speculare su qualche voto, produce mostri come la polemica francese sul burkini. A sua volta preziosa perché, letta in controluce, spiega tutto […]

L’Europa (e l’europeo) in quell’abbraccio

C’è un video che circola in queste ore un po’ dappertutto: un bambino, evidentemente tifoso del Portogallo di cui indossa la maglietta, consola un tifoso francese adulto dopo il triplice fischio della finale dell’Europeo. L’adulto all’inizio sembra quasi sorpreso da quel piccolo consolatore che ha l’ardire di interrompere la delusione. Già, sono soprattutto i bambini ad […]

Cari lavoratori francesi, scusateci.

Cari lavoratori francesi che siete in piazza contro quella vergognosa proposta di legge che legalizza la turboprecarizzazione dei lavoratori (e che qui da noi è già legge di Stato), scusateci. Proprio non riusciamo ad essere all’altezza di uno scontro sociale che qui sembra essersi addormentato nell’indifferenza generale tra la gente e con la compiacenza di […]

La Francia lotta e intanto qui giochiamo con le figurine di Almirante.

Mentre in Francia il Paese scopre la voglia di fare muro ad una riforma del lavoro che scippa diritti ai lavoratori (e che comunque rispetto al nostro jobs act sembra un accordo sindacale) qui nelle ultime ore siamo riusciti a infangare Ingrao, Berlinguer e in ultimo riesumare Almirante. L’immagine di per sé rende perfettamente l’idea di una […]

In Francia combattono per i diritti dei lavoratori. Pensa te.

A Parigi accade qualcosa che sembra troppo sconveniente raccontare qui da noi: migliaia di persone sono in piazza da giorni per protestare contro una riforma del lavoro che, per l’ennesima volta in Europa, decide di spostare la bilancia dei diritti dalla parte dei padroni. Il turbocapitalismo europeo che soffia di questi tempi passa anche per la […]

Sulla Francia e sulla destra

Ieri sera, subito dopo i primi risultati delle elezioni francesi ho scritto questo editoriale per Fanpage. Scriverlo di getto inevitabilmente rischiava di essere contraddetto dalle reazioni del giorno successivo. Dopo avere fatto la rassegna stampa invece lo riscriverei allo stesso modo. Forse solo cambiando il tempo dei verbi. È qui.