Attacco in Siria: nasce la guerra “mirata e limitata”, ma è sempre il rifugio degli incapaci


Ci sono un po’ di cose che non tornano (e giustificazioni che non tengono) nell’attacco alla Siria.
Continua a leggere

Perché nessuno legge della guerra in Siria

Una riflessione interessante di Anna Momigliano su guerra, giornalismo e disinteresse occidentale: Sarà l’effetto logoramento? Fino a un certo punto. Qualcuno ricorderà il caso di Francesca Borri, la freelance italiana che nel luglio del 2013, quando il conflitto era ancora relativamente giovane, pubblicò un articolo sulla Columbia Journalism Review in cui parlava del suo lavoro, […]

Troppo tardi per lo ius soli. Ma oggi tutti sull’attenti per votare la guerra

Eh le incombenze. Meglio, le priorità, Anche in un governo che ormai dovrebbe essere agli sgoccioli (tanto da dichiarare da più parti che non c’era tempo per discutere lo ius culturae travestito da ius soli; ci hanno detto che non c’era tempo di sistemare la legge elettorale e ci diranno, ricordatevelo nei prossimi giorni, che […]

Quali sono i rischi della missione in Niger

Gianandrea Gaiani per Il Sole 24 Ore scrive un articolo interessante sulla missione in Niger (che ovviamente non ha trovato il tempo e il modo per passare in Parlamento e così diventa fondamentale provare a sviscerarle grazie alla stampa e per questo forse il giornalismo meriterebbe un po’ di rispetto). Ed è importante capire i […]

Cosa ci va a fare l’Italia in Niger?

L’Italia dichiara guerra, ovviamente senza discussione in Parlamento, e la domanda nasce spontanea. Tra le risposte possibile vale la pena leggere quelle del blog Senza Soste: L’Italia annuncia l’intervento dopo che, in molta stampa francofona africana, la situazione nel Niger è stata definita come vicina a un significativo punto di rottura. I motivi ufficiali dell’intervento sono […]

La guerra in siria nella lettere a Samira

(un gran bel pezzo di Francesca Sibani su Internazionale che ci fa bene leggere per alzare gli occhi e guardare il mondo) Tra le tante testimonianze della guerra in Siria, vale la pena di leggere le lettere indirizzate dallo scrittore Yassin al Haj Saleh, ex prigionero politico e fermo oppositore del governo di Damasco, alla […]

Se la guerra è «un’opportunità»

Forte la questione siriana: uno di quegli spettacoli in cui già dopo pochi minuti del primo atto sai come andrà a finire il film e ti convinci che poi qualcuno troverà il coraggio di giustificare le azioni di guerra. E eccolo qua. Leggere per credere:  

Siria, ad Aleppo crollano gli ospedali

Violenti bombardamenti hanno colpito due ospedali nella giornata di sabato ad Aleppo, in Siria. Oltre cento i morti tra i civili, compresi 17 bambini. Due ospedali della città di Aleppo, in Siria – uno dei quali specializzato in medicina pediatrica – sono stati bombardati nella giornata di sabato dalle forze filo-governative di Bashar al-Assad. Secondo […]

Siamo uno Stato bombarolo

Le bombe vengono al pettine. Ne ho scritto per Fanpage: Alla fine, messi alle strette, dal governo hanno deciso di confermare che sì, vendiamo armi all’Arabia Saudita. Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni (come già aveva affermato nei giorni scorsi la ministra della Difesa Roberta Pinotti) rispondendo alla Camera al question time del deputato Luca […]

Le mani sporche dell’Italia nella guerra in Yemen

(Un gran pezzo dio Giorgio Beretta per Il Manifesto:) Potrebbero essere di fabbricazione italiana le bombe che sabato scorso hanno colpito l’edificio a Sana’a in Yemen dove era in corso una cerimonia funebre causando 155 morti e più di 530 feriti. Il corrispondente della tv britannica ITV, Neil Connery, che è entrato nell’edifico poco dopo […]