Sì, Montanelli è stato anche uno “stupratore colonialista” e le femministe hanno fatto bene a vandalizzare la sua statua

Qui si parla di un episodio ben preciso: il grande giornalista prese parte alla guerra coloniale in Europa e si comprò una dodicenne in sposa per soddisfare le sue voglie sessuali, uno schifo. Fanno fanno sorridere coloro che cercano in tutti i modi di difenderlo.

L’hanno chiamata “tempesta emotiva”, è solo l’ennesima nefandezza dell’Italia patriarcale

Viviamo in una fallocrazia, una dittatura in cui la libera scelta data alle donne è sempre secondaria ai voleri del maschio. E in cui le donne vengono strangolate a mani nude, mentre i loro assassini vengono giustificati. Il mio commento per TPI.it

E intanto hanno preso Antonio Papalia, il nipote del boss di Buccinasco

Toh. Chi se lo immaginava? BUCCINASCO – Un altro colpo alla ‘ndrangheta, quella che ha portato gli affari sporchi dalla provincia di Reggio Calabria a quella di Milano. I carabinieri di Locri e Platì, in sinergia con lo Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, hanno trovato un arsenale nascosto in un pollaio. Il ritrovamento Una Beretta calibro […]

Hanno risolto il problema “migranti” e “violenze straniere”

Non so se vi è capitato di notare le prime pagine dei giornali, le notiziacce urlate a tutta pagina nella cronaca nera, i titoli dei telegiornali e i servizi allarmati delle trasmissioni del mattino, del pomeriggio e soprattutto della sera: non c’è più “sostituzione etnica”, non c’è più il pericolo costante “per le nostre donne”, […]

Le donne cominciano ad essere vittime quando non hanno ascolto

Tra le favolette che sarebbe il caso di smettere subito di raccontare c’è anche quella che “le donne non denunciano” che, per esperienza personale, mi ricorda le alienanti tavole rotonde in cui qualche prefetto dichiarava l’inesistenza del fenomeno mafioso “perché non ci sono denunce”. Antonietta Gargiulo, la moglie del carabiniere Luigi Capasso che ieri ha […]

Hanno denunciato e hanno perso tutto: la legge (che non arriva) per i testimoni di giustizia


Oggi a Roma sono presenti diversi testimoni di giustizia che attendono una legge che li riconosca e che aspettano da anni. E le loro storie sono un manifesto di incuria da parte dello Stato per i suoi uomini migliori.
Continua a leggere

Il “pizzino” di Neri Parenti alle donne che hanno intenzione di denunciare le molestie

Dunque. Le Iene mandano in onda un servizio in cui dieci ragazze accusano (con tanto di racconto e particolari) il regista Fausto Brizzi di averle molestate in provini che poco hanno a che vedere con il potenziale talento recitativo di ognuna di loro. Nella giornata di ieri comincia a eruttare una lava di giudizi più […]