Nessuno ne parla ma un ex (vice)presidente del Senato sbuca in un’inchiesta che scotta

E alla fine il pentito Carmelo D’Amico ha fatto il nome di Mister X: si tratta dell’ex vicepresidente del Senato Domenico Nania, già sottosegretario alle Infrastrutture, ex An, poi Pdl. Per il nuovo collaboratore, è lui il ”personaggio potente e misterioso”, ma soprattutto interno alle istituzioni, che avrebbe guidato una loggia massonica occulta, attiva tra la Sicilia e la Calabria, capace…Continua la lettura di Nessuno ne parla ma un ex (vice)presidente del Senato sbuca in un’inchiesta che scotta

Quel verminaio a Barcellona Pozzo di Gotto (2)

C’è un personaggio potente e misterioso, forse un uomo delle istituzioni, che avrebbe guidato una loggia massonica occulta capace di condizionare le trame della politica e dei grandi affari, senza essere mai stato sfiorato dalle indagini, nel cuore di Barcellona Pozzo di Gotto. Il suo nome è contenuto in due verbali depositati agli atti del processo d’appello denominato ”Gotha tre”,…Continua la lettura di Quel verminaio a Barcellona Pozzo di Gotto (2)

La massoneria va al voto

Con l’ombra della ‘ndrangheta: Massimo Bianchi è definito da qualcuno dentro le logge “candidato di disturbo”: ha fatto una campagna elettorale d’opposizione alla gestione Raffi, dopo essere stato però per 15 anni il suo numero due, come Gran Maestro Aggiunto. Gli oppositori della passata gestione faranno dunque confluire i voti sul notaio messinese Silverio Magno. C’è…Continua la lettura di La massoneria va al voto