Ipse dixit: Riina ‘U Curtu depone in dialetto mafiopolitano

Nemmeno io avrei potuto arrivare ad immaginare tanto. Trascriverlo sarebbe un esercizio cruciverbiale delle cinque lettere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.