L’epopea dell’incandidabile

Berlusconi (tra tribunali, accuse, avvocati e ‘non ricordo’) trova il tempo di telefonare a Lassini nel giorno dei magistrati uccisi. Per ringraziarlo di una cosa che tutti hanno capito non farà mai. E intanto la campagna dell’incandidabile procede a gonfie vele.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.