Le risposte di Bresciani in commissione alle nostre interrogazioni

L’assessore Bresciani in Commissione Sanità

La Commissione Sanità, presieduta dalla Consigliera Sara Valmaggi (Pd), ha avuto un incontro con l’assessore Luciano Bresciani che ha risposto a tre interrogazioni presentate dal Gruppo dell’Italia dei Valori.
Per quanto riguarda le procedure ed i rimborsi ai cittadini lombardi che necessitano di ricoveri ospedalieri all’estero (primo firmatario Gabriele Sola), l’assessore ha ricordato le normative nazionali e regionali che regolano questo tipo di richieste e ha risposto che Regione Lombardia, dietro presentazione di giustificativi di spesa da parte dei cittadini ricoverati all’estero specialmente per cure oncologiche, oculistiche, ortopediche, cerebrali e per malattie rare, nel 2008 ha effettuato rimborsi per 1.300.000 euro, nel 2009 per 1,4 milioni, nel 2010 per circa 2 milioni di euro.
In merito agli interventi per ridurre l’alto tasso di tumori alla mammella e ai polmoni riscontrati in provincia di Lodi e risultanti da un’indagine dell’Asl riferita al biennio 2003/2004 (primo firmatario Giulio Cavalli), Bresciani ha sottolineato che le attività di prevenzione attuate dall’assessorato hanno portato a ridurre tra il 2004 a 2009 di circa il 14% i casi di tumori maligni e di circa il 7% i casi di tumore alla mammella.
In merito alla richiesta di delucidazioni sul caso della ristrutturazione di un appartamento di proprietà dell’ex ospedale Fissiraga di Lodi e utilizzato dal Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Lodi (primo firmatario Giulio Cavalli), l’assessore ha portato a conoscenza della Commissione una lettera con la quale il Direttore Generale Giuseppe Rossi precisa tra l’altro che l’appartamento in oggetto, per accordi sottoscritti da lungo tempo, è a disposizione della Diocesi per i consiglieri spirituali dell’ospedale. Non essendo abitato per decisione delle autorità ecclesiastiche, Rossi ne ha saltuariamente usufruito quando per motivi di servizio doveva trattenersi in città.
(r.)
Milano, 23 maggio 2011

Scarica in formato pdf Scarica in formato pdf

http://tinyurl.com/3dodja4

Rispondi